• lunedì, 3 Ottobre 2022

Alessandro Moretti, analista tecnico finanziario e vincitore del MFTA: «Non investire è il peggior investimento»

DiSimona Sirianni

14 Settembre 2020

Gli italiani si posizionano agli ultimi posti nel mondo per alfabetizzazione finanziaria: a dirlo è l’ultimo Rapporto Ocse sulle scelte di investimento delle famiglie. E Alessandro Moretti è esattamente quello che vuole cambiare. Per questo lui, poco più che trentenne, ha già conquistato il prestigioso titolo MFTA, Master of Financial Technical Analysis, nel 2018, e ha tanti progetti da portare avanti. 

La situazione economica finanziaria italiana preoccupa, il Covid-19 ha provocato un terremoto e i mercati fanno paura. Un consiglio a chi vuole prendere in mano la gestione dei propri risparmi, ma teme gli investimenti a patto che non siano nel mattone? «Non investire è il peggiore degli investimenti. C’è una frase famosissima dell’economista Benjamin Graham che dice: «Sono andato in banca per vedere i miei risparmi e ho scoperto di avere tutto il denaro che mi serve se muoio domani». Ecco che cosa intendo. Pensare a lungo termine è la base di un buon investimento. I costi dell’ignoranza finanziaria sono spaventosi e li paghiamo a caro prezzo. E invece, si può e si deve fare molto per non creare nuove vittime e nuove povertà». 

Come? «Diventare un buon investitore, è possibile. Ma l’unico modo per farlo è capire e conoscere al meglio prodotti, rischi e strategie. I corsi online che organizzo con Madability, che ho creato con alcuni amici, hanno coinvolto più di 1000 neo investitori e servono a questo. A breve prenderà vita anche la società di consulenza IoInvesto, che spiega la metodologia corretta per gestire le proprie finanze e investire i risparmi guadagnandoci», spiega l’analista tecnico finanziario, che ci tiene a sottolineare la differenza il suo mestiere e quello di trader: «Quest’ultimo è un operatore che compra e vende sui mercati finanziari allo scopo di trarne profitto. Un analista tecnico conosce alla perfezione tutti gli strumenti, le metodologie e le strategie per fare market timing, ossia decidere quando entrare e quando uscire da un mercato o da uno strumento finanziario, azioni, obbligazioni, ecc. L’analisi tecnica non dà certezze, ma linee guida sicure per poter investire in maniera più consapevole».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *