• mercoledì, 5 Ottobre 2022

La rubrica degli azionisti
15-settembre-2020

DiRedazione

15 Settembre 2020

IT0001469953 – ACOTEL GROUP
Il 31 agosto 2020 Acotel Group S.p.A. ha comunicato che, Borsa Italiana S.p.A., con provvedimento n. 8687, ha disposto la riammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie emesse da Acotel Group S.p.A. (IT0001469953) a partire dalla seduta del 31 agosto 2020.

IT0005359192 – ILLIMITY BANK
La Borsa Italiana con provvedimento n. 8688 ha disposto l’attribuzione della qualifica Star alle azioni ordinarie Illimity Bank (ISIN: IT0005359192) e la conseguente negoziazione delle stesse nel segmento Star a decorrere dal 10 settembre 2020.

IT0001063210 – MEDIASET
Il 1° settembre 2020 la Società ha diffuso il seguente comunicato:
Il Tribunale di Amsterdam, ribaltando il giudizio di primo grado, ha oggi accolto il ricorso in appello di Vivendi in cui si chiedeva la sospensione del progetto di fusione transfrontaliera tra Mediaset e Mediaset España.
La Corte olandese ha richiesto modifiche dell’impianto del piano che, in realtà, per Mediaset non era già più realizzabile dopo il verdetto del Tribunale di Madrid del 30 luglio 2020.

IT0001447785 – MONDO TV
Il 28 agosto 2020 Mondo TV ha comunicato di aver sottoscritto il rinnovo del contratto di licenza con la società Oh Plus Media LLC, avente sede a Mosca, confermando la concessione alla licenziataria dei diritti di trasmissione Pay TV di Sissi la Giovane Imperatrice e di alcuni altri programmi prodotti e in produzione della Mondo TV. Il contratto consolida il posizionamento sul mercato russo per il gruppo Mondo Tv.

IT0005374035 – OFFICINA STELLARE
Il 31 agosto 2020 la Società, PMI innovativa vicentina quotata sul mercato AIM Italia, leader nella progettazione e produzione di strumentazione optomeccanica di eccellenza nei settori dell’Aerospazio, della Ricerca astronomica e della Difesa, annuncia il consolidamento della propria presenza sul mercato USA con l’avvenuta costituzione di Officina Stellare Corp., società a responsabilità limitata con sede legale registrata in Delaware e sede operativa in Virginia.

IT0001178299 – RENO DE MEDICI
Il 1° settembre 2020 la Società ha comunicato che, ai sensi dell’articolo 5 dello Statuto sociale, dal 1° al 30 settembre 2020 decorre un periodo di esercizio della facoltà di conversione delle azioni di risparmio convertibili in azioni ordinarie Reno De Medici S.p.A., nel rapporto di una azione ordinaria di nuova emissione, godimento 1° gennaio 2020 (cedola n. 14) contro annullamento e sostituzione di una azione di risparmio convertibile, godimento 1° gennaio 2020 (cedola n. 14).
La facoltà di conversione potrà essere esercitata dagli azionisti tramite i rispettivi intermediari depositari ovvero, per i possessori di azioni di risparmio non ancora dematerializzate, tramite un intermediario aderente al sistema di gestione accentrato presso Monte Titoli S.p.A. contro consegna dei certificati rappresentativi delle azioni stesse.
Le azioni ordinarie rivenienti dalla conversione saranno immesse, in regime di dematerializzazione, nel sistema di gestione accentrata Monte Titoli S.p.A.

IT0003497168 – TELECOM ITALIA
Il 31 agosto 2020 il CdA di TIM ha approvato l’accordo con KKR Infrastructure e Fastweb relativo alla costituzione di FiberCop, la NewCo per la rete unica in Italia in cui verranno conferite la rete secondaria di TIM (dall’armadio di strada alle abitazioni dei clienti) e la rete in fibra sviluppata da FlashFiber, la joint-venture partecipata da TIM (80%) e Fastweb (20%). Il Consiglio ha espresso soddisfazione per la recente firma di un protocollo d’intesa con Tiscali.
Il CdA di TIM ha inoltre esaminato e approvato la lettera d’intenti con CDP Equity finalizzata a integrare FiberCop nel più ampio progetto di costituzione di una società della rete unica nazionale. Il CdA ha dato mandato all’Amministratore Delegato di sottoscrivere l’intesa, già avviata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *