• mercoledì, 28 Settembre 2022

Rubrica degli azionisti
01 novembre 2020

DiRedazione

1 Novembre 2020

IT0005421885 -ESI
La Borsa Italiana S.p.A. ha comunicato l’ammissione alle negoziazioni sul mercato AIM Italia con decorrenza dal 22 ottobre 2020 delle azioni ordinarie e i “Warrant ESI S.p.A. 2020-2023” emessi da ESI S.p.A e negoziati dal 26 ottobre 2020. Caratteristiche della Società emittente: Denominazione statutaria: ESI S.p.A. – Sede legale: Via Santa Cornelia, 5/A – Formello (RM) – Attività: La società opera nel settore delle energie rinnovabili, in particolare realizzando impianti fotovoltaici, sistemi di accumulo, opere civili per impianti eolici e sottostazioni. – Capitale sociale: euro 196.040,00 – Composizione del capitale sociale: n. 5.492.000 az. ordinarie prive di valore nominale n. 750.000 Price Adjustment Shares prive di valore nominale – Esercizio Sociale: 1/1 – 31/12. Caratteristiche dei titoli oggetto di quotazione: Godimento: 01/01/2020 – Numero cedola in corso: 1- Rapporto di esercizio del Warrant: n. 1 nuova azione per ogni n. 2 warrant – Periodo di esercizio del Warrant:
1-15 ottobre 2021 (Primo Periodo di Esercizio);
30 settembre – 14 ottobre 2022 (Secondo Periodo di Esercizio);
2-16 ottobre 2023 (Terzo Periodo di Esercizio).

Prezzo di esercizio del Warrant:
euro 2,3100 (Prezzo del Primo Periodo di Esercizio);
euro 2,5410 (Prezzo del Secondo Periodo di Esercizio);
euro 2,7951 (Prezzo del Terzo Periodo di Esercizio).

Titolo; Azioni ordinarie

Descrizione-denominazione a Listino:ES.I. – Mercato di Quotazione: AIM Italia. – Data inizio negoziazioni: 26/10/2020 – Codice ISIN: IT0005421885 – Sigla Alfabetica: ESI – Numero titoli: 5.492.000 – Valuta: EUR – Quantitativo minimo di negoziazione: 750. 

Titolo:Warrant

Descrizione-denominazione a Listino: WARRANT ESI 2020-2023 – Mercato di Quotazione: AIM Italia – Data inizio negoziazioni:26/10/2020 – Codice ISIN:IT0005421893 – Sigla Alfabetica:WESI23 – Numero titoli:1.428.000 – Valuta: EUR – Quantitativo minimo di negoziazione:1.

IT0005337958 – PIOVAN
Il 13 ottobre 2020, l’Assemblea degli Azionisti della Società ha deliberato la distribuzione di un dividendo per complessivi euro 5.602.223,00. Tale dividendo viene prelevato dalla Riserva straordinaria, costituita da utili di esercizi precedenti, ed è pari ad euro 0,11 per ciascuna azione avente diritto agli utili (con esclusione delle azioni proprie detenute dalla Società). Il dividendo è messo in pagamento dal 28 ottobre 2020, con stacco cedola fissato il 26 ottobre 2020 e record date il 27 ottobre 2020. Il dividendo è qualificato quale dividendo ordinario a fini esclusivamente borsistici. La Società ha precisato che, su proposta del CdA, l’Assemblea degli Azionisti della Società riunitasi in data 12 maggio 2020 aveva deliberato di destinare a riserva l’utile dell’esercizio 2019, ritenendo opportuno adottare un approccio prudenziale volto a contenere gli eventuali futuri impatti economico finanziari legati alla situazione emergenziale da COVID19. In considerazione dei risultati conseguiti dal Gruppo e da Piovan S.p.A. nel corso del primo semestre del 2020 e della solida situazione economica, patrimoniale e finanziaria, il CdA ha, pertanto, convocato nuovamente gli azionisti in Assemblea, proponendo la distribuzione del dividendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *