European MidCap Event, la nuova versione virtuale fa tappa a Ginevra

Nuovo appuntamento nella versione virtuale per l’European MidCap Event, il ciclo di incontri dedicato alle piccole e medie aziende italiane, organizzato da Intermonte – investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – in collaborazione con CF&B Communication, agenzia specializzata nelle relazioni tra società quotate e investitori istituzionali. L’evento, che si terrà a Ginevra martedì 1 e mercoledì 2 dicembre, è rivolto ancora una volta agli investitori europei e, in questa speciale occasione, presenterà aziende non solo italiane, ma provenienti da quattro paesi europei.

Intermonte Sim, unico broker italiano aggiunge una nuova tappa virtuale nel proprio viaggio lungo le principali piazze finanziarie europee. Un percorso in cui Intermonte accompagna le mid e small caps italiane appartenenti ai più svariati settori (da quello bancario a quello IT), in incontri con investitori provenienti da diversi Paesi europei. In totale, saranno 13 le aziende italiane presenti all’evento virtuale, che prenderanno parte a ben 50 meeting: Aquafil; Banca Sistema; BE; El.en; Emak; Fine Foods; Gpi; Guala Closures; Sesa; Cellularline; Reno De Medici; Reply; Somec. A questo link http://geneva2020.midcapevents.com/participants, invece, è possibile consultare l’elenco completo di tutte le società partecipanti, tra le quali vi saranno anche società spagnole, tedesche e francesi. Sarà l’occasione per gli investitori di effettuare one-to-one meeting o meeting group con 64 gestori di 53 case investimento, la metà svizzeri, il resto provenienti da altri otto paesi europei.

Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte Sim, commenta: “La tappa di Ginevra presenta una importante novità: abbiamo deciso di allargare il bacino di aziende ospiti a diversi paesi europei. Le piccole e medie aziende italiane restano fondamentali nella nostra attività, ma in un’ottica di maggiore integrazione, abbiamo ritenuto importante dare l’opportunità anche a società europee di farsi conoscere. Intermonte si conferma un punto di riferimento importante nel mercato italiano delle mid-caps, coprendo oltre 140 titoli con il nostro ufficio. Ancor di più in un momento difficile come quello attuale, scegliamo di rinnovare il nostro impegno nel creare preziose opportunità di business a livello internazionale”.

La tappa di Ginevra, nella sua edizione multi-paese, offre ancora una volta alle società nostre clienti l’opportunità di incontrare investitori istituzionali, italiani e stranieri, che possano essere interessati alla loro equity story. L’European MidCap event a Ginevra si inserisce proprio in questo quadro strategico, che mira ad accompagnare le piccole e medie imprese ad alto potenziale ad accedere a reali opportunità di finanziamento” – conclude Micaela Ferruta, Responsabile Corporate Broking e Specialist.