Florovivaisti Italiani a Flormat Digital nel segno di innovazione e green

Con Flormart Digital, l’associazione si presenta. Rappresentanza e multifunzionalità, le parole chiave per una rete di imprese con competenze molto diverse e che hanno deciso di scommettere su un nuovo modo di lavorare insieme. 

Innovazione e sostenibilità le principali sfide per il futuro del settore florovivaistico che, in un mercato sempre più aperto e globalizzato, si possono affrontare con la condivisione di visione e il necessario supporto specialistico. 

Con la scelta di puntare sull’ambiente l’Associazione intende portare il complesso mondo del florovivaismo all’interno dei principali temi affrontati negli ultimi anni, l’agenda 2030 delle Nazioni Unite e il Green Deal europeo. 

“Siamo convinti che per affrontare in modo nuovo e condiviso le sfide ambientali e della sostenibilità, il settore del florovivaismo sarà fondamentale -ha affermato il presidente  nazionale di Florovivaisti Italiani, Aldo Alberto-, per questo, la nostra mission ci porta: a una rappresentanza di imprese di livello nazionale, alla promozione e valorizzazione del verde e della figura professionale del florovivaista e a promuovere la multifunzionalità del settore florovivaistico e di tutte le attività che vi sono connesse”.  

Florovivaisti Italiani è l’unica Associazione che apre anche al mondo della filiera e che si impone di essere punto di riferimento per le richieste del settore nel dialogo costante con le istituzioni e le amministrazioni a tutti i livelli. 

La scelta di campo e l’approccio condiviso sono le metodologie di lavoro che l’Associazione ha trovato anche nella partnership con Flormart, prima fiera di settore a scegliere il digitale per affrontare le sfide del futuro e anche le insidie del presente. Florovivaisti Italiani con Flormart sceglie di guardare avanti e di puntare su un futuro, innovativo e pienamente green.