• lunedì, 3 Ottobre 2022

Rubrica delle obbligazioni
1 dicembre 2020

DiRedazione

30 Novembre 2020

«ASTA EMISSIONE BOT» BUONI ORDINARI DEL TESORO 13-11-2020/12-11-2021 _ (cod. ISIN IT0005426504).
Il 10-11-2020 sono stati offerti B.O.T a 365 giorni (13-11-2020/12-11-2021), per un importo pari a 5.500,00 milioni di euro con data di regolamento il 13-11-2020. L`importo richiesto è stato di 10.132,000 milioni di euro con un rapporto di copertura in asta pari a 1,84 il rendimento medio è risultato pari a -0,478% rispetto allo -0,436% registrato nella precedente asta; il prezzo medio ponderato dell’emissione è stato pari a euro 100,486.
Le obbligazioni sono prive di cedole. Il rendimento è pari alla differenza (soggetta a ritenuta alla fonte del 12,50% applicata al momento della sottoscrizione) fra valore di rimborso (100%) e il prezzo di sottoscrizione.

«ASTA EMISSIONE BOT» BUONI ORDINARI DEL TESORO 30-11-2020/31-05-2021 _ (cod. ISIN IT0005426512).
Il 30-11-2020 sono stati offerti B.O.T a 182 giorni (30-11-2020/31-05-2021), data di regolamento il 30-11-2020.
Le obbligazioni sono prive di cedole. Il rendimento è pari alla differenza (soggetta a ritenuta alla fonte del 12,50% applicata al momento della sottoscrizione) fra valore di rimborso (100%) e il prezzo di sottoscrizione.

«ASTA RIAPERTURA EMISSIONE BTP» BUONI DEL TESORO POLIENNALI SETTENNALI 0,00% 15-07-2020/15-01-2024 (2ª tranche) _ (cod. ISIN IT0005424251).
Sono stati nuovamente offerti in pubblica sottoscrizione (seconda tranche per il pubblico e terza tranche comprendendo quella per gli specialisti) _ mediante asta marginale e salvo riparto (i privati potevano effettuare le prenotazioni presso gli sportelli delle Aziende di credito entro le ore 17 del 11-11-2020) _ questi nuovi Buoni del Tesoro triennali aventi godimento 12-10-2020 e scadenza 15-01-2024.
L’importo assegnato è stato pari a 3.000,000 milioni di euro. Limporto richiesto è stato di 4.216,500 milioni di euro con un rapporto di copertura in asta pari a 1,41; il rendimento lordo è risultato pari a -0,19%. Il prezzo di aggiudicazione dasta è stato pari a euro 100,60%. Per le persone fisiche il prezzo di sottoscrizione è stato ugualmente pari a euro 100,600000%.
Il pagamento dei Buoni assegnati è stato fissato al 16-11-2020 al prezzo di aggiudicazione dasta, più conguaglio interessi dal 15-07-2020 (124 giorni di interesse); non sono previste provvigioni a carico del sottoscrittore. Questi Buoni del Tesoro triennali al tasso fisso dello 0,00% annuo (al lordo dellimposta sostitutiva del 12,50% per le persone fisiche e per gli altri soggetti equiparati). I titoli hanno godimento 15-07-2020 e verranno rimborsati in unica soluzione alla scadenza 15-01-2024 alla pari 100%. Le cedole sono semestrali (15 gennaio e 15 luglio). I suddetti BTP (taglio minimo di sottoscrizione 1.000 euro) sono esenti, salvo l`imposta sostitutiva del 12,50% sugli interessi, da altre eventuali imposte, compresa quella sulle successioni.

«ASTA RIAPERTURA EMISSIONE BTP» BUONI DEL TESORO POLIENNALI SETTENNALI 0,95% 16-07-2020/15-09-2027 (5ª tranche) _ (cod. ISIN IT0005416570).
Sono stati nuovamente offerti in pubblica sottoscrizione (quinta tranche per il pubblico e nona tranche comprendendo quella per gli specialisti) _ mediante asta marginale e salvo riparto (i privati potevano effettuare le prenotazioni presso gli sportelli delle Aziende di credito entro le ore 17 del 11-11-2020) _ questi nuovi Buoni del Tesoro settennali aventi godimento 16-07-2020 e scadenza 15-09-2027.
L’importo assegnato è stato pari a 1.750,000 milioni di euro. Limporto richiesto è stato di 2.770,440 milioni di euro con un rapporto di copertura in asta pari a 1,58; il rendimento lordo è risultato pari a 0,35%. Il prezzo di aggiudicazione dasta è stato pari a euro 104,03%. Per le persone fisiche il prezzo di sottoscrizione è stato ugualmente pari a euro 104,030000%.
Il pagamento dei Buoni assegnati è fissato al 16-11-2020 al prezzo di aggiudicazione dasta, più conguaglio interessi dal 15-09-2020 (62 giorni di interesse); non sono previste provvigioni a carico del sottoscrittore. Questi Buoni del Tesoro settennali al tasso fisso dello 0,95% annuo (al lordo dellimposta sostitutiva del 12,50% per le persone fisiche e per gli altri soggetti equiparati). I titoli hanno godimento 16-07-2020 e verranno rimborsati in unica soluzione alla scadenza 15-09-2027 alla pari 100%. Le cedole sono semestrali (15 marzo e 15 settembre); prima cedola corta – Durata: 61 gg.su un semestre di 184 gg. – Tasso: 0,157473%. I suddetti BTP (taglio minimo di sottoscrizione 1.000 euro) sono esenti, salvo l`imposta sostitutiva del 12,50% sugli interessi, da altre eventuali imposte, compresa quella sulle successioni.

«ASTA RIAPERTURA EMISSIONE» BUONI DEL TESORO POLIENNALI QUINDICENNALI 1,45% 18-02-2020/01-03-2036 (4ª tranche) _ (cod. ISIN IT0005402117).
Sono stati nuovamente offerti (quarta tranche per il pubblico, la prima è stata lanciata tramite collocamento e sesta tranche comprendendo quella per gli specialisti) _ mediante asta marginale e salvo riparto (i privati potevano effettuare le prenotazioni presso gli sportelli delle Aziende di credito entro le ore 17 del 11-11-2020) _ questi nuovi Buoni del Tesoro quindicennali aventi godimento 18-2-2020 e scadenza 1-3-2036, per un importo assegnato pari a 2.000,000 milioni di euro. Limporto richiesto è stato di euro 1.250,000 milioni di euro con un rapporto di copertura in asta pari a 1,53; il rendimento lordo è risultato pari a 1,05%. Il prezzo di aggiudicazione dasta è stato pari a euro 105,68%. Per le persone fisiche il prezzo di sottoscrizione è stato pari a euro 105,677172%.
Il pagamento dei Buoni assegnati è fissato al 16-11-2020 al prezzo di aggiudicazione dasta, più conguaglio interessi dal 01-09-2020 (76 giorni di interesse); non sono previste provvigioni a carico del sottoscrittore. Questi Buoni del Tesoro quindicennali al tasso fisso del 1,45% annuo (al lordo dellimposta sostitutiva del 12,50% per le persone fisiche e per gli altri soggetti equiparati). I titoli hanno godimento 18-02-2020 e verranno rimborsati in unica soluzione alla scadenza 01-03-2036 alla pari 100%. Le cedole sono semestrali (1 marzo e 1 settembre). I suddetti BTP (taglio minimo di sottoscrizione 1.000 euro) sono esenti, salvo l`imposta sostitutiva del 12,50% sugli interessi, da altre eventuali imposte, compresa quella sulle successioni.

«ASTA RIAPERTURA EMISSIONE» BUONI TESORO POLIENNALI QUINQUENNALI 0,10% reale 2018/2023 (8ª tranche) _ (cod. ISIN IT0005329344).
Sono stati nuovamente offerti in pubblica sottoscrizione (ottava tranche per il pubblico e quindicesima tranche comprendendo quella per gli specialisti) mediante asta marginale e salvo riparto (i privati potevano effettuare le prenotazioni presso gli sportelli delle Aziende di credito entro le ore 17 del 24-11-2020) _ questi Buoni Ordinari del Tesoro (BTPei) 28-03-2016/15-05-2023.
L’importo assegnato è stato pari a 1.250,000 milioni di euro. Limporto richiesto è stato di 1.958,800 milioni di euro con un rapporto di copertura in asta pari a 1,57; il rendimento lordo è risultato pari a -0,84%. Il prezzo di aggiudicazione dasta è stato pari a euro 102,34%. Per le persone fisiche il prezzo di sottoscrizione è stato ugualmente pari a euro 102,340000%.
Il pagamento dei Buoni assegnati è stato fissato al 27-11-2020 al prezzo di aggiudicazione dasta, più conguaglio interessi dal 15-11-2020 (12 giorni di interesse); non sono state previste provvigioni a carico del sottoscrittore. Questi Buoni del Tesoro quinquennali al tasso fisso del 0,10% annuo (al lordo dellimposta sostitutiva del 12,50% per le persone fisiche e per gli altri soggetti equiparati).
I titoli hanno godimento 28-03-2018 e verranno rimborsati in unica soluzione alla scadenza 15-05-2023 alla pari 100%; le cedole sono semestrali (15 maggio e 15 novembre).
I suddetti BTP (taglio minimo di sottoscrizione 1.000 euro) sono esenti, salvo l`imposta sostitutiva del 12,50% sugli interessi, da altre eventuali imposte, compresa quella sulle successioni.

«ASTA RIAPERTURA EMISSIONE» CERTIFICATI DEL TESORO ZERO COUPON 28-09-2020/28-09-2022 (3ª tranche) _ (cod. ISIN IT0005422487).
Sono stati offerti in pubblica sottoscrizione (terza tranche per il pubblico e quinta tranche comprendendo quella per gli specialisti) _ mediante asta marginale e salvo riparto (i privati potevano effettuare le prenotazioni presso gli sportelli delle Aziende di credito entro le ore 17 del 24-11-2020) _ questi nuovi Certificati di credito del Tesoro Zero coupon (CTZ) aventi godimento 28-09-2020 e scadenza 28-09-2022, per un importo pari a 2.000,000 milioni di euro, senza indicazione del prezzo base di emissione. Limporto richiesto è stato di euro 3.531,200 milioni di euro, con un rapporto di copertura in asta pari a 1,77; il rendimento lordo è risultato pari a -0,369%. Il prezzo di aggiudicazione dasta è stato pari a euro 100,681%. Per le persone fisiche il prezzo di sottoscrizione è stato ugualmente pari a euro 100,681000%.
Limporto minimo prenotabile è pari a 1.000 euro. Il pagamento dei CTZ assegnati è stato fissato al 27-11-2020 al prezzo di aggiudicazione dasta; non sono previste provvigioni a carico del sottoscrittore. I nuovi Certificati di credito del Tesoro sono Zero coupon, cioè privi di cedole per il pagamento degli interessi. Allatto della sottoscrizione è previsto il versamento di una somma inferiore al valore nominale dei titoli e corrispondente al prezzo di aggiudicazione; alla scadenza del titolo si riceverà il valore nominale dei titoli stessi al netto dellimposta sostitutiva per le persone fisiche ed i soggetti equiparati. I titoli hanno godimento 28-09-2020 e verranno rimborsati in unica soluzione alla scadenza 28-09-2022 alla pari (100%).
I suddetti Certificati del Tesoro Zero coupon sono esenti da eventuali imposte, compresa quella sulle successioni. Si ricorda che dall`1-7-1998 è prevista la tassazione delle eventuali plusvalenze.

«OBBLIGAZIONI PRISMI»
Il 19 novembre 2020 il CdA della PRISMI S.p.A.ha deliberato l’emissione, ai sensi dell’art. 2410 e ss del Cod. Civ., anche in più tranches, di un prestito obbligazionario, di ammontare nominale complessivo massimo pari a euro 4,5 milioni della durata di 35 mesi, denominato “PRISMI 3,5% 2020 – 2023” ed i cui proventi saranno destinati principalmente al supporto del Piano Industriale nonché alla riorganizzazione del debito.
Si riportano di seguito i principali termini e condizioni del prestito obbligazionario:
• importo massimo: nominali euro 4.500.000,00
• taglio e lotto minimo di sottoscrizione: euro 10.000,00
• data di emissione: 18 dicembre 2020
• durata: fino al 18 ottobre 2023. Le obbligazioni a decorrere dal 18 maggio 2021 saranno rimborsate proquota mensilmente secondo lo schema contenuto all’interno del Regolamento
• modalità di emissione: le obbligazioni saranno emesse in una o più tranches, nella forma di titoli al portatore in regime di dematerializzazione essendo immesse le stesse nel sistema di gestione accentrata presso Monte Titoli S.p.A. I Periodi di Offerta aggiuntivi verranno comunicati dall’Emittente con 2 giorni di anticipo rispetto alla data di apertura
• prezzo di emissione: pari al 100% del valore nominale di ciascun titolo obbligazionario
• tasso di interesse: tasso fisso lordo pari al 3,5% annuale con pagamento mensile posticipato a partire dal 18 gennaio 2021
• collocamento: Le obbligazioni saranno offerte in sottoscrizione unicamente ad investitori qualificati ai sensi della normativa vigente
• termine sottoscrizioni: 30 aprile 2021.
Le obbligazioni saranno sottoscrivibili dal 1° dicembre 2020 e saranno emesse in data 18 dicembre.
Nel corso degli eventuali Periodi di Offerta Aggiuntivi le obbligazioni saranno sottoscrivibili mediante versamento del corrispettivo in danaro e potranno essere altresì offerte in sottoscrizione mediante scambio, ai possessori delle obbligazioni PRISMI 5% 2019-2021 (ISIN IT0005371254) e ai possessori delle obbligazioni PRISMI 4,5% 2020-2022 (ISIN IT0005398455). Lo scambio verrà coordinato privatamente dall’Emittente, sulle obbligazioni portate in scambio verrà corrisposto il rateo di interessi sino alla data di annullamento.

«OBBLIGAZIONI UNIPOL»
Il 19 novembre 2020 Unipol Gruppo S.p.A. ha comunicato il collocamento presso investitori istituzionali italiani ed esteri di un prestito obbligazionario addizionale – senior, unsecured e unsubordinated, non convertibile – per un ammontare pari ad euro 250.000.000 (Prestito Tap), avente le medesime caratteristiche del – e fungibile con il – prestito obbligazionario “green” emesso dalla Società in data 23 settembre 2020 (“€750,000,000 3.25% Fixed Rate Notes due 23 September 2030“, codice ISIN XS2237434803, il “Prestito Green Esistente”).
L’emissione è stata effettuata il 26 novembre 2020, con la medesima cedola (pari al 3,25% del valore nominale) e medesima scadenza (23 settembre 2030) del Prestito Green Esistente, con prezzo di emissione pari a 102,546%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *