Imprese, Assoconsult (Confindustria): De Amicis nuovo direttore generale

“A partire da gennaio il nuovo direttore di Assoconsult sarà Marco De Amicis”. A dare l’annuncio è Marco Valerio Morelli Presidente di Assoconsult, l’associazione di Confindustria che riunisce le imprese di Consulenza di Management. “Sono felice che Marco abbia accolto la nostra proposta – ha continuato Morelli – e credo che insieme a lui e a tutti i nostri associati riusciremo ad affrontare al meglio questa delicata ed importante fase che ci aspetta nel 2021; per uscire dall’emergenza Covid e ricominciare a crescere”.

De Amicis, 47 anni, in Assoconsult dal 2014 è attualmente il Responsabile delle Relazioni Esterne e Media dell’associazione. Precedentemente ha lavorato nel gruppo BNP Paribas. Dal 2005 al 2010 è stato a Capo della comunicazione di RED Tv, network di informazione politica della piattaforma sky, e poi Portavoce dell’Autorità Garante per l’Infanzia presso la Presidenza del Consiglio dal 2011 al 2014. Ha collaborato con diverse società di Public Affairs tra cui Open Gate Italia e Studio Cisnetto.

Assoconsult rappresenta il settore della Consulenza che supporta aziende di ogni dimensione, dalle grandi partecipate alle multinazionali fino alle PMI. Il Management Consulting opera infatti in ogni ambito, dall’industria ai servizi finanziari, dalle telecomunicazioni all’energia. Grazie all’eterogeneità degli associati, Assoconsult segue tutta la filiera produttiva.

Commentando la sua nomina Marco De Amicis ha dichiarato: “Sono grato al presidente Morelli e all’Assemblea dei Soci per questa opportunità. Ringrazio anche Giovanni Benedetto, che mi ha preceduto in questo ruolo e dal quale nei sei anni insieme ho imparato molto. È una sfida importante quella che aspetta tutti noi: saremo chiamati ad entrare in un new normal inimmaginabile fino a poco tempo fa e la Consulenza avrà un ruolo chiave. Le nostre imprese sono specializzate nel superare le crisi, ottimizzando le risorse adattandosi alle sfide; ma è anche nella nostra natura perseguire obiettivi, grazie ad una preparazione continua e a competenze sempre di alto livello. Continueremo ad aiutare le aziende come abbiamo sempre fatto, anche durante questa emergenza Covid. In questo nuovo contesto il ruolo dell’associazione diventa centrale, sia per coordinare e fare squadra all’interno del settore, sia per comunicare verso l’esterno con il Governo, con i vari stakeholder e con la stessa Confindustria; raccontando l’evoluzione di un presente che entrerà nel futuro ad una velocità mai vista prima. Le opportunità di sviluppo si moltiplicheranno e ci sarà sempre più richiesta di Consulenti. Impegnarsi come sempre con passione sarà la chiave per fare bene”.