Allianz è Top Employer Italia 2021

Allianz S.p.A. ha ottenuto la prestigiosa certificazione Top Employers 2021, il riconoscimento internazionale delle Best Practices nelle politiche e strategie HR volte a contribuire al benessere delle persone e a migliorare l’ambiente di lavoro.

La Certificazione Top Employers, rilasciata da Top Employers Institute – l’ente certificatore globale delle eccellenze aziendali in ambito HR – attesta il raggiungimento degli elevati standard richiesti dalla HR Best Practices Survey che esamina con un articolato processo di analisi e valutazione i diversi ambiti di gestione delle risorse umane.

In tale indagine, Allianz si è particolarmente distinta nelle aree: Business Strategy, Organization & Change, Valori ed  Etica & Integrità.

Letizia Barbi, Direttore delle Risorse Umane di Allianz S.p.A., ha commentato: “Siamo molto lieti di avere ottenuto la certificazione Top Employers che riconosce i valori, l’integrità e la continua ricerca dell’eccellenza e dell’innovazione nello sviluppo e nella gestione delle risorse umane di Allianz in Italia. Un riconoscimento importante, che abbiamo conseguito in un anno particolarmente impegnativo, e che conferma una eccellente resilienza della nostra organizzazione. Non è infatti mai stato più importante di ora prendersi cura della salute e del benessere delle persone, mantenendo un sano equilibrio tra lavoro e vita privata e garantendo la piena continuità di business per i nostri clienti”.

Il riconoscimento del Top Employers Institute si può ricondurre anche al corposo pacchetto welfare che Allianz mette a disposizione per i propri dipendenti al fine di favorire il bilanciamento tra lavoro e vita privata. Un welfare innovativo, promosso dal Direttore Generale di Allianz S.p.A. Maurizio Devescovi, che segue il life-cycle del dipendente, cioè studiato per le diverse fasi della vita e che coinvolge il benessere di tutta la famiglia. Oltre allo smart-working, il pacchetto welfare di Allianz include la medicina preventiva, il supporto psicologico telefonico, il Family Care per le esigenze familiari, le numerose iniziative per i dipendenti con figli, i corsi di inglese per tutta la famiglia e tanto altro. A Milano e a Trieste, Allianz ha anche sviluppato un servizio di car pooling con apposita app e riservato dei posteggi “rosa” alle dipendenti in gravidanza. Per tutti i dipendenti è prevista inoltre la possibilità di convertire il premio di risultato con una maggiorazione del 15%, in servizi welfare come, ad esempio, la mensa scolastica dei figli, la palestra, le vacanze, o la possibilità di destinare le risorse alla previdenza integrativa aziendale.