BPER Banca, 22 milioni a Belenergia per un impianto eolico

BPER Banca ha concesso in questi giorni un finanziamento di 22.535.000 euro in favore del Gruppo Belenergia SA, in particolare della controllata Gallo Due Srl.

Si tratta di un’operazione in modalità project finance per la realizzazione e gestione  di un impianto eolico nel Comune di Oppido Lucano (PZ), con una potenza complessiva di 20,7 MW. L’impianto, di cui si prevede l’avvio all’esercizio nel secondo semestre 2021, godrà di una Tariffa Incentivante per un periodo di 20 anni con una produzione attesa di 50 GWh.

BPER Banca è il primo Istituto a perfezionare un finanziamento che beneficia della garanzia SACE “green”, assistita dalla garanzia dello Stato italiano, ai fini della nuova operatività legata al Green New Deal, il piano europeo che promuove un’Europa circolare: moderna, sostenibile e resiliente – ambito nel quale SACE è stata chiamata a svolgere un ruolo centrale, così come previsto dal Decreto Legge “Semplificazioni” (76/2020).

L’operazione è stata gestita dalla Direzione Regionale Puglia Basilicata di BPER Banca, con il supporto della Direzione Imprese e Corporate Finance, guidata da Davide Vellani.

“L’intervento che abbiamo appena concluso ha un’importanza strategica notevole – ha dichiarato Salvatore Pulignano, Responsabile della Direzione Regionale Puglia Basilicata – perché riguarda un’infrastruttura che a livello nazionale avrà impatti rilevanti sul risparmio energetico, contribuendo a salvaguardare l’ambiente, un tema al quale la nostra Banca è particolarmente sensibile. Con Belenergia, partner industriale di grandi competenze tecniche e consolidato track record nelle fonti rinnovabili, abbiamo avuto l’opportunità di adottare, primi in Italia, l’innovativo supporto di SACE green, una soluzione finanziaria che ha consentito di salvaguardare e promuovere gli interessi del cliente e della banca ”. Jacques Edouard Levy, CEO del Gruppo Belenergia, ha a sua volta dichiarato: “Grazie alla collaborazione con BPER Banca, abbiamo consolidato e rafforzato la nostra strategia di crescita sul mercato italiano. Siamo molto soddisfatti del livello di supporto mostrato per raggiungere l’obiettivo industriale del Gruppo, anche grazie alla innovativa soluzione finanziaria SACE green”.