Approvati i risultati del primo trimestre 2021: utile netto della Banca Carige

L’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Banca Carige tenutasi in data odierna, in unica convocazione, mediante le modalità emergenziali anti Covid-19 previste dall’art. 106, comma 4, del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, come prorogato dal D.L. 31 dicembre 2020, n. 183, ha deliberato: – di nominare membri del Consiglio di Amministrazione Giuseppe Boccuzzi e Paolo Ravà, candidati dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, i quali resteranno in carica per la durata residua del mandato dell’attuale Consiglio di Amministrazione, ovvero sino alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022; – di nominare Giuseppe Boccuzzi e Paolo Ravà, rispettivamente quali Presidente e Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione. In conformità all’art. IA.2.6.7 delle Istruzioni al Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. si informa che: – il Presidente Boccuzzi, che riveste un ruolo non esecutivo, ha dichiarato di non essere indipendente ai sensi dell’art. 18, comma 4, del vigente Statuto della Banca, nonché del Codice di Autodisciplina delle Società Quotate, del D.Lgs. n. 58/1998 e del D.M. n. 169/2020; – il Vice Presidente Ravà, che riveste un ruolo non esecutivo ed è Membro del Comitato Rischi, ha dichiarato di non essere indipendente ai sensi del citato art. 18, comma 4, dello Statuto e del D.Lgs. n. 58/1998, mentre si è dichiarato in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dal Codice di Autodisciplina delle società quotate e dal D.M. n. 169/2020; – i curricula dei neonominati esponenti sono consultabili sul sito internet del Gruppo www.gruppocarige.it sezione “Corporate Governance”; – il Presidente Boccuzzi non possiede azioni di Banca CARIGE ed il Vice Presidente Ravà detiene n. 3.084 azioni di Banca CARIGE.