Alkemy acquisisce il 51% di eXperience Cloud Consulting

mercati

Alkemy S.p.A. (“Alkemy” o “la Società”), società specializzata nell’evoluzione del modello di business di grandi e medie aziende e quotata sul Mercato Telematico Azionario (MTA) – segmento STAR di Borsa Italiana (ALK), prosegue nel percorso di integrazione verticale in ambito Customer Experience e firma un accordo vincolante per l’acquisizione del 51% del capitale sociale dall’attuale socio di maggioranza Philmark Informatica S.p.A. di eXperience Cloud Computing S.r.l. (“XCC”), società italiana specializzata in soluzioni di Cloud Computing in ambito CRM (Customer Relationship Management), Gold Consulting Partner di SalesForce, abilitata a implementare e sviluppare soluzioni di business digitali, integrate e multicanale, dal CRM Cloud alla Marketing Automation per aziende B2B, B2C, eCommerce, Retail.Alkemy, quale società indipendente leader della digital transformation nelle geografie in cui opera, con la definizione del nuovo posizionamento a partire dal 2019 si è affermata come partner per l’evoluzione e l’innovazione della Customer Experience delle aziende clienti, attraverso tutti i touchpoint, sia fisici che digitali. L’acquisizione di XCC si iscrive nel percorso di integrazione sulla verticale Customer Experience, volto a internalizzare e rafforzare le competenze tecnologiche ed i processi a supporto del marketing, delle vendite e della gestione clienti. 
XCC, nata a Roma nel 2019 per iniziativa di Mario Manzo, Daniele Di Martino e Giuseppe Catapano, ha la missione di trasformare aziende e organizzazioni in realtà concretamente orientate al cliente, guidandole in un percorso multicanale, sicuro, integrato e sostenibile a partire dalla piattaforma SalesForce, ed è presente oggi a Roma e Milano, con un team di quasi 50 professionisti, altamente qualificati e abilitati alla formazione di nuove risorse. Dotata di oltre 55 Certificazioni SalesForce, grazie all’esperienza maturata nel management consulting, system integration e user adoption, XCC disegna e sviluppa su misura progetti di marketing, vendita e customer service, secondo gli standard del mercato globale. 
“Con XCC, Alkemy amplia le capabilities tecnologiche di sviluppo in ambito Customer Experience, integrando know-how specializzato e certificato all’implementazione di progetti sulla piattaforma proprietaria leader dei servizi CRM, SalesForce, all’uso di tecnologie open source” ha commentato Duccio Vitali, CEO di Alkemy. “Con questa operazione diventiamo attori diretti nell’evoluzione della Customer Experience dei nostri più grandi clienti e più competitivi a livello di mercato internazionale nei settori in cui la relazione con i loro consumatori è cruciale, come ad esempio banking & insurance, telco, media e utilities”.
L’acquisizione di XCC arricchisce le competenze tecnologiche di Alkemy e ne rafforza la capacità di accompagnare le aziende clienti non solo nel disegno ma anche nell’implementazione tecnologica di progetti di trasformazione della Customer Experience che prevedono l’utilizzo delle soluzioni proprietarie SalesForce, di cui XCC è Gold Partner. 
“L’acquisizione di XCC rappresenta il nostro primo intervento operativo in una start-up, che dalla sua fondazione nel 2019 in tempi molto brevi ha ampiamente superato la linea della profittabilità ed ha ora iniziato il processo di scale-up di cui Alkemy agirà da partner industriale” ha aggiunto Alessandro Mattiacci, Presidente di Alkemy. “L’operazione è coerente con la strategia per linee esterne sinora adottata da Alkemy: è controdiluitiva e integra l’offerta esistente. Come per le altre aziende aggregate in passato, pur rimanendo un’entità giuridica separata, l’operatività commerciale e la gestione finanziaria di XCC saranno completamente integrate con quelle di Gruppo, lasciando spazio all’imprenditorialità dei fondatori nella gestione ordinaria d’impresa”. 
Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro la metà di aprile 2021. Il valore complessivo dell’operazione (Equity Value) è stimato in circa 2,750 milioni di Euro. Il 51% del capitale sarà acquistato in base ad una valorizzazione di XCC pari a 5,6 volte l’Ebitda contabile 2020 ed il pagamento del corrispettivo sarà effettuato per cassa. 
Alkemy è stata assistita nell’operazione dall’Avv. Mara Luisa Sartori dello Studio legale e tributario Cornelli Gabelli e Associati, mentre Philmark Telematica S.p.A. è stata assistita dallo studio Benigni BK e dallo studio FGalex.