Arca Fondi SGR con Microsoft si conferma data company del risparmio gestito

Arca Fondi SGR si conferma una data company del risparmio gestito grazie alla collaborazione avviata lo scorso anno con Microsoft, fondata su un approccio orientato alla velocità, scalabilità e sicurezza.

Grazie alle soluzioni basate sulla piattaforma Cloud Microsoft Azure, e in particolare sull’innovativo servizio Azure Synapse Analytics, Arca Fondi ha infatti costruito un’infrastruttura IT efficiente, che sfrutta i vantaggi dell’Intelligenza Artificiale per connettere, combinare e analizzare tutti i dati ad una velocità impensabile in passato. Azure Synapse Analytics combina integrazione dei dati, funzionalità di data warehousing e analisi dei Big Data, permettendo di eseguire query su larga scala e offrendo informazioni dettagliate e immediate, cruciali a scopo di Business Intelligence e Machine Learning, il tutto con le massime garanzie di sicurezza e privacy. Le soluzioni che prima richiedevano settimane per essere implementate, adesso richiedono pochi giorni con un aumento notevole della produttività a beneficio di tutti i clienti e stakeholder di Arca Fondi. L’adozione di questa tecnologia avanzata consente inoltre ai team, un tempo vincolati da un ecosistema frammentato, di collaborare attraverso una fonte di informazioni univoca e attendibile.

Si tratta dell’ultimo tassello del progetto di digitalizzazione di Arca Fondi, che ha registrato una grande accelerazione nel 2019 con il lancio di “Innovaction Lab”, la divisione della società dedicata all’elaborazione, gestione e analisi dei big data. La piattaforma tecnologica sviluppata da Arca Innovaction Lab è diventata il centro pulsante del business e fornisce input a tutte le altre divisioni attraverso l’uso di strumenti e processi di ultima generazione.

L’innovazione è d’altronde nel DNA della società. Nata subito dopo l’introduzione della legge istitutiva dei Fondi Comuni (77/1983), Arca Fondi ha sempre anticipato le tendenze lanciando i primi fondi obbligazionari nel 1984, il fondo azionario nel 1987 e il fondo pensione nel 1998. Nel 2015 la società ha inoltre iniziato a investire nell’economia reale italiana anticipando il lancio dei PIR avvenuto nel 2017.

Ugo Loeser, amministratore delegato di Arca Fondi SGR, ha affermato: “La trasformazione digitale di Arca Fondi prosegue con il sostegno di un partner strategico come Microsoft che, nel corso dell’ultimo anno, ci ha permesso di rafforzare la nostra infrastruttura tecnologica a vantaggio di tutti i gestori. Arca Fondi si conferma così una data company non solo grazie agli strumenti di ultima generazione adottati ma anche alla sua cultura aziendale che punta sempre più su competenze digitali”.