domenica, 3 Marzo 2024

Sanremo 2024, terza serata: top e flop al Festival

DiAdnKronos

8 Febbraio 2024 ,

(Adnkronos) – La terza serata di Sanremo 2024 tra alti e bassi. I momenti top e flop all'Ariston nella terza puntata, con altri 15 cantanti in gara. Nelle infinite serate del festival ci sono picchi e picchiati, suoni e suonati. Una rassegna di alti e bassi, di esaltazioni e delusioni TOP L'autoironia di Teresa Mannino che, vestita con blusa piumata da Fausto Puglisi per Roberto Cavalli, si guarda bene dal nominare lo stilista (questo post è stato comunque finanziato con un camioncino di arancini che ci è stato recapitato in sala stampa, ndr.) ma annota: "Questo abito ce l'ha uguale Jennifer Lopez, lei ci va anche a fare la spesa. Se io vado dal macellaio così, mi spenna e mi mette nella cella frigo".  Stefano Massini e Paolo Jannacci portano a Sanremo le morti sul lavoro (1.485 in Italia nell'ultimo anno) e riportano il teatro canzone all'Ariston sul con un brano 'L'uomo nel lampo' in cui gridano forte e chiaro che la strage si può fermare. "Su questo palco si canta sempre l'amore ma c'è un amore che non si canta mai su questo palco: è l'amore per i nostri diritti".  FLOP Gazzelle ci aveva promesso: "Fosse per me andrei in pigiama, in tuta tutte le sere. Mi vestirò più elegante per rispettare il palco dell'Ariston ma non mi snaturerò. Non vorrei sembra' Gazzelle al matrimonio de' zio". Tranquillo Flavio, non c'è rischio. Ma potresti fare meglio con tuta acetata e mocassino con le nappe. —[email protected] (Web Info)