mercoledì, 29 Maggio 2024

Tosyalı vince il bando per la “Rhine Water Pipeline (RWTL)”, uno dei più importanti progetti di trasformazione ambientale della Germania

DiAdnKronos

23 Aprile 2024

(Adnkronos) –
Colonia, 23/04/2024 – Tosçelik Spiral Boru, una delle aziende di successo di Tosyalı, produttore di acciaio di livello internazionale con sede in Turchia, riconosciuto come il più grande fabbricante di tubature in Europa, ha vinto il bando per la "Rhine Water Pipeline" (RWTL).
 La Rhine Water Pipeline (RWTL) rappresenta uno dei progetti di trasformazione ambientale più significativi della Germania e mira a trasportare acqua dal fiume Reno per riempire miniere a cielo aperto dismesse. Nel contesto di questo progetto, che sarà realizzato da RWE, una delle principali compagnie energetiche tedesche, Tosçelik Spiral Boru fornirà 130.000 tonnellate e 105.600 metri di tubature di grande diametro del diametro: 2235 mm. Tosyalı e RWE Power hanno firmato un contratto presso il centro congressi di RWE, il Castello di Paffendorf, vicino a Colonia. Riguardo a questo progetto, Fuat Tosyalı, presidente di Tosyalı, ha affermato: "Come azienda europea leader per le tubature di acciaio ecologiche, questo progetto ha un significato particolare per la nostra azienda, anche perché l’idea alla sua base è unica. In Tosyalı, poniamo la sostenibilità al centro degli investimenti in ogni fase della nostra produzione, impegnandoci consapevolmente nello sviluppo di tecnologie volte alla trasformazione ecologica. Pertanto, quando viene annunciato un’opera con la massima sensibilità ambientale, come la Rhine Water Pipeline, siamo ancora più motivati a partecipare al progetto per fornire i nostri tubi d'acciaio a bassa impronta di carbonio." 
Il Dr. Lars Kulik, CTO di RWE Power, ha dichiarato: " Per il nostro progetto, abbiamo bisogno di tubi di grande diametro e di alta qualità che possano trasportare acqua dal fiume Reno ai laghi delle miniere per molti decenni. Un altro aspetto fondamentale del nostro bando era l'atteggiamento del produttore nei confronti dell'ambiente. Siamo lieti di avere al nostro fianco Tosyalı, che grazie alla loro produzione verticalmente integrata, dalla materia prima ai prodotti finiti, garantisce sostenibilità e impiega le tecnologie più avanzate. Grazie al loro supporto, trasformeremo in modo sostenibile le miniere a cielo aperto in laghi, a vantaggio delle generazioni future."  Tosçelik Spiral Boru, una delle aziende di successo di Tosyalı, produttore globale di acciaio della Turchia e uno dei maggiori produttori di tubi spiralati in Europa, continua a crescere partecipando a nuovi progetti grazie agli accordi stipulati. L'azienda contribuisce anche alla trasformazione verde avviata in molti paesi europei nell'ambito del Green Deal dell'Unione Europea.  Entro il 2030, RWE, azienda tedesca di produzione energetica, cesserà l'operatività delle centrali a carbone e delle miniere a cielo aperto. Con questo progetto, l'azienda recupererà le miniere a cielo aperto dismesse di Garzweiler e Hambach trasformandole in laghi. A tale scopo, pomperà acqua dal fiume Reno, nei pressi di Düsseldorf e Colonia, attraverso un percorso sotterraneo di 45 km mediante tubazioni pressurizzate. Questo non solo reintrodurrà le ex miniere a cielo aperto nella natura, ma fornirà anche acqua pulita alle zone protette e stabilizzerà la falda acquifera regionale.  Tosyalı, scelta da RWE come fornitore per questo investimento nel contesto della trasformazione verde, realizza la produzione di acciaio con l’impronta di carbonio più bassa del settore. L’azienda, che effettua investimenti orientati alla sostenibilità nelle sue strutture in Turchia e Algeria, è uno dei pionieri a livello mondiale nella produzione di acciaio green, grazie agli investimenti in fonti di energia pulita come il solare e l’idrogeno. In Turchia, l’azienda ha raggiunto una capacità installata di 235 MW con il progetto SPP, realizzato investendo contemporaneamente in tutte le sue strutture, diventando così l’azienda con il più grande SPP su tetto al mondo. Con questo progetto, è diventata uno dei produttori di acciaio più green del mondo, evitando circa 171 milioni kg di emissioni di carbonio. Tosyalı investe anche nell'idrogeno, l'energia del futuro, con tecnologie di nuova generazione. Il secondo impianto di produzione DRI in Algeria, realizzato con la tecnologia MIDREX, potrà operare al 100% con idrogeno. Grazie a questi investimenti orientati alla sostenibilità, Tosyalı produce l'acciaio più green e ecologico del mondo, con l'impronta di carbonio più bassa a livello globale. Il significativo investimento di RWE nella trasformazione verde utilizzerà i tubi di acciaio ecologici orientati alla sostenibilità di Tosyalı. Il progetto, che prevede la costruzione di un oleodotto in acciaio a tre condotte lungo un percorso di circa 45 km, dovrebbe iniziare alla fine del 2024 e completarsi entro la fine del 2029.  Doğukan Ünal DHA International Relations +905335476869 
[email protected]
 —[email protected] (Web Info)