mercoledì, 29 Maggio 2024

Una corretta idratazione è l’arma segreta per combattere le allergie primaverili

DiAdnKronos

23 Aprile 2024

(Adnkronos) – Il Professore Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation, evidenzia come l’acqua aiuti a combattere fastidi stagionali e reazioni allergiche Milano, 23 aprile 2024 – Con l’arrivo della primavera e della bella stagione, insieme alle giornate più lunghe e al clima temperato, arrivano puntuali, come ogni anno, anche le allergie. Per combattere questo problema, comune a molte persone, è fondamentale idratarsi correttamente. Oltre a una corretta alimentazione, all'esercizio fisico e al controllo dell'assunzione di alcool, un aumento del consumo di acqua può essere infatti un valido alleato nel gestire le allergie, perché contribuisce efficacemente a controllare la produzione di istamina, responsabile dei fastidi tipici delle allergie, e a eliminare gli allergeni dal corpo.
 Come spiega il Professor Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation: “Durante il cambio di stagione, la presenza crescente di polveri e pollini nell'aria, emessi da varie piante in fiore, può scatenare una reazione eccessiva del sistema immunitario, causando una serie di problemi per la salute. I sintomi delle allergie primaverili variano da persona a persona, e spesso includono difficoltà respiratorie, prurito agli occhi, arrossamenti cutanei e congestione nasale. Mantenere un adeguato livello di idratazione, assumendo almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, può contribuire a contrastare questi sintomi, poiché l'acqua aiuta a prevenire la congestione nasale, a mantenere fluido il muco e a favorirne l'eliminazione, riducendo così, tra gli altri, anche i rischi di mal di testa da sinusite.” Il ruolo dell’acqua risulta, infatti, cruciale anche nel processo di pulizia cellulare. Un aumento dell'assunzione di liquidi favorisce l'eliminazione di sostanze potenzialmente nocive, inclusi gli allergeni, che talvolta possono essere presenti nel sistema circolatorio. L'acqua contribuisce, infatti, a idratare i tessuti corporei, rendendoli più permeabili, e questo permette alle sostanze nell'organismo di circolare più agevolmente, consentendo alle sostanze indesiderate di essere espulse con maggiore rapidità ed efficacia. Fonti Zanasi A, Coughing Can Be Modulated by the Hydration Status in Adolescents with Asthma; 2022, 9(4), 577 Raja Jaber; Respiratory and allergic diseases: from upper respiratory tract infections to asthma; 2002 Kalhoff H.; Mild dehydration: a risk factor of broncho-pulmonary disorders; 2003 SANPELLEGRINO Sanpellegrino è l’azienda di riferimento nel campo delle bevande non alcoliche in Italia, con acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. I suoi prodotti, sintesi di benessere, salute ed equilibrio, sono presenti in 150 Paesi attraverso filiali e distributori sparsi nei cinque continenti.  Sanpellegrino, come principale produttore di acqua minerale, è da sempre impegnata per la valorizzazione di questo bene primario per il Pianeta e lavora con responsabilità e passione per garantire a questa risorsa un futuro di qualità. Un impegno che passa anche attraverso la promozione dell’importanza di una corretta idratazione: Sanpellegrino, infatti sostiene e diffonde i principi di benessere psico-fisico legati al corretto consumo di acqua, facendosi portavoce dell’“educazione all’idratazione” attraverso un programma che promuove il consumo quotidiano della corretta quantità di acqua, a seconda delle diverse esigenze e stili di vita. Contatti: Responsabile relazioni esterne  
Gruppo Sanpellegrino
 Prisca Peroni [email protected] Tel: 02 3197.1 Ufficio Stampa MSL Italia Marco Rivetta [email protected]  Tel: 02 7733 6280 —[email protected] (Web Info)