• giovedì, 2 Dicembre 2021

L’INTER APRE A TOKEN E BLOCKCHAIN: 20 MLN NETTI E ADDIO ALLO SPONSOR PIRELLI

Il mondo dei token e della blockchain si tinge di nerazzurro. Dopo 26 anni di Pirelli, l’Inter si lega a socios.com e fa sbarcare nel calcio italiano la società specializzata nella tokenizzazione di oggetti digitali tramite la blockchain, sistema di distribuzione alla base dei Bitcoin e delle maggiori criptovalute mondiali.

Un accordo da 20 milioni di euro netti a stagione (quasi il doppio rispetto al passato recente) che va a sostituire il volume d’affari di 230 milioni in 26 anni, generato da Pirelli. Della serie: i romantici del calcio piangeranno, dato che stiamo parlando del secondo accordo più longevo nel mondo del pallone (dopo i 34 anni di sponsorizzazione tra Philips e PSV Eindhoven), ma le casse del club no. Anche se, fatto curioso, Pirelli ha festeggiato positivamente in Borsa il divorzio con l’Inter: nel giorno dell’annuncio ufficiale è stato tra i migliori titoli del Ftse Mib, con un guadagno di oltre il 3%.

IL NUOVO SPONSOR – Socios.com è una piattaforma direct-to-consumer (D2C) che sfrutta la tecnologia blockchain per fornire alle principali organizzazioni sportive del mondo gli strumenti per coinvolgere e monetizzare i loro fan globali. E i Fan Token sono proprio gli strumenti che consentono ai tifosi di accorciare le distanze con il club e il mondo della Bockchain. Questo business che intreccia calcio, finanza e tecnologia in Italia è praticamente sconosciuto, anche se Socios.com collabora con Juventus, Milan e Roma ma in realtà ha già generato un giro d’affari di 150 milioni di dollari in questa prima parte del 2021. Cifra destinata ad aumentare con l’ingresso dell’Inter nella scuderia, annunciato in contemporanea con quello dell’Arsenal.

Insomma l’avanzata dei Bitcoin travolge il calcio internazionale. Prima dei Nerazzurri (che già avevano fatto da apripista con il primo tentativo di azionariato popolare in Italia) e dei Gunners sono state coinvolte in questo progetto anche squadre del calibro di Paris Saint Germain, Barcellona, Atletico Madrid e Manchester City, oltre a diverse nazionali come l’Argentina di Messi e il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Ma non solo. La Blockchain ha corteggiato a lungo anche l’NBA e il mondo del basket: il secondo sport più attrattivo per il mondo delle sponsorizzazioni. 

Per il club del presidente Zhang si tratta di una vera rivoluzione: non solo una cifra da capogiro offerta da socios.com che andrà ad incidere sul bilancio del club attenuando le passività ma anche un’operazione di marketing mirato che permetterà di coinvolgere milioni di supporter nerazzurri sparsi nel mondo. Anche se la vera rivoluzione riguarda la monetizzazione del club: sarà in criptovalute. 

$INTER FAN TOKEN UFFICIALE – Il fan token ufficiale già acquistabile è $INTER, mentre la Fan Token Offering prevede l’emissione di un milione di Fan Token $INTER al prezzo fisso di 2€ cadauno. I Fan Token $INTER catapultano i fan nerazzurri in una nuova esperienza facendoli entrare a far parte della comunità digitale di Socios.com. A partire da un’interazione vivace e diretta con il club tramite sondaggi. Il primo, il prossimo 18 settembre che culmina con l’evento  $INTER San Siro Takeover, in occasione della partita casalinga contro il Bologna, quando sulle maglie dell’Inter ci saranno circa 85 milioni di euro in più. In criptovalute. 

Photo by Jeremy Bezanger on Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *