giovedì, 22 Febbraio 2024

Nodo pensioni: le 3 cose da sapere

DiRedazione

9 Dicembre 2022
Sommario
pensioni

Secondo l’Osservatorio sulla previdenza della Cgil, saranno 25.615 le domande accolte nel 2023 tra Ape sociale, Quota 103 e Opzione donna (con una spesa complessiva di 274,3 milioni di euro). Numeri di gran lunga inferiori rispetto a quelli stimati dall’esecutivo (90.172 le domande accolte e una spesa di 726,4 milioni di euro).
Facendo un passo indietro, nel 2021 sono state 22,7 milioni le prestazioni del sistema pensionistico italiano erogate a 16 milioni di persone, per una spesa di 313 miliardi. Lo sottolinea l’Istat in un Report sulle condizioni di vita dei pensionati. La spesa pensionistica ha segnato +1,7% rispetto al 2020 e rappresenta il 17,6% del Pil (era il 18,5% nel 2020 e il 16,7% nel 2019). L’obiettivo del Governo per il 2023 è superare la legge Fornero. La Meloni ha previsto l’avvio del tavolo il 12 gennaio e il 19 l’inizio del confronto con le parti sociali. Nel frattempo, bisogna lavorare sulle tre misure previdenziali contenute nel Disegno di Legge Bilancio 2023. Quali sono e cosa prevedono?

Cos’è quota 103

Si potrà andare in pensione con almeno 62 anni di età e 41 anni di contribuzione, solo per il 2023. Secondo i calcoli dei sindacati, il prossimo anno saranno accolte 11.340 domande, il 27,5% di quelle stimate dal Governo (41.100) per un costo complessivo di 147,5 milioni di euro. A queste somme si aggiungerebbero 29 milioni di euro di TFR, per una spesa totale di 176,5 milioni, con una differenza di 395 milioni rispetto a quelli previsti dall’esecutivo (571,6 milioni stanziati nel DDL Bilancio).

E se sei disoccupato o invalido?

In pensione a 63 anni di età e 30 anni di contributi, nel caso in cui si sia disoccupato, invalido con capacità lavorativa ridotta di almeno il 74%, caregiver da almeno sei mesi di familiari disabili o lavoratore che svolge lavoro gravoso. La Cgil prevede 13.405 domande accolte nel 2023, il 67% di quelle previste dal Governo (20.000), con una differenza di 6.595. Secondo il sindacato il Governo dovrebbe stanziare per ogni singola prestazione 6.850 euro lorde l’anno (per un totale di 91,8 milioni di euro), inferiore ai 42,2 milioni di euro stanziati nel Disegno di Legge Bilancio 2023 per questa misura.

Cos’è Opzione donna

Andare in pensione anticipatamente rispetto a quanto stabilito dalle regole ordinarie. Questo il regime riservato alle lavoratrici, introdotto con la “Riforma pensionistica Maroni” nel 2004. L’ipotesi dell’esecutivo è quella della pensione a 60 anni senza sconti agganciati alla «variabile figli». Si sta già lavorando per cancellare i bonus anagrafici legati ai figli: un anno nel caso di un solo figlio, con uscita a 59 anni d’età; due anni in presenza di due o più figli, con pensionamento a 58 anni. 
Nel biennio 2019-2020 sono state accolte rispettivamente 21.090 e 14.510 domande. Il 70% di quest’ultime, secondo i sindacati non riuscirà a perfezionare il nuovo requisito contributivo dei 60 anni di età (10.157) e solo il 20% delle restanti 4.353 domande, potrà riferirsi a lavoratrici che avevano già perfezionato l’età necessaria per Opzione donna (58anni) e perfezioneranno nel 2022 la contribuzione necessaria (35 anni) e assistono un familiare con handicap o sono invalide al 74%; sono madri che assistono un familiare con handicap o sono invalide al 74% e perfezioneranno i 58 o 59 anni di età entro il 31 dicembre 2022; sono lavoratrici licenziate o dipendenti da imprese per le quali è attivo un tavolo di confronto per la gestione della crisi aziendale con 35 anni di contributi e 58 di età nel 2022.
Di conseguenza, per la Cgil saranno accolte solo 870 domande, che corrispondono al 30% di quelle previste nella relazione tecnica del Governo al DDL Bilancio 2023 (2.900). Calcoli alla mano, considerando un costo medio di 7mila euro per i mesi di percezione della misura nel 2023, la spesa complessiva per il prossimo anno sarà di 6 milioni di euro, con una differenza di 14,8 milioni rispetto a quelli stanziati dal Governo (20,8 milioni).

Mario Catalano

Poto by shironosov on Canva.com