domenica, 3 Marzo 2024

Formula 1, Miami: il Gran Premio vale una pioggia di dollari

Sommario

La Formula 1 sbarca a Miami

Il mondiale di Formula 1 arriva alla sua quinta tappa internazionale, e oggi a Miami, in Florida negli Stati Uniti d’America, ospita una prova molto importante.

Quali sono i numeri riguardo questa tre giorni nel circuito americano?

Max Verstappen leader del mondiale di Formula 1

Max Verstappen, pilota della Red Bull, autore dell’attuale stagione e conquistatore degli ultimi due mondiali comanda la competizione.

L’olandese nella classifica piloti è seguito dal compagno di squadra Sergio Perez staccato sei lunghezze dal leader della graduatoria.

La scuderia austriaca è prima anche nella classifica costruttori, seguita dalla Aston Martin, lontana quasi 100 punti, e tutto lascia presagire un altro successo, sia dell’azienda, sia dell’automobilista, anche per quest’anno.

Prezzi, pubblico e sponsor della gara

Il prezzo del biglietto per assistere all’evento oscilla dal minimo di 1.300 $ sino al massimo di 14.200 $ e questa sera nelle tribune del circuito saranno presenti 65 mila persone.

Nella precedente annata il pubblico è stato pari a 240 mila presenti, con ricavo totale pari 400 milioni di dollari, ma durante questo fine settimana è previsto un aumento degli spettatori.

La cifra degli incassi potrebbe superare quella del 2022, mentre l’organizzazione della diffusione della gara è stata affidata alla Liberty Media Corporation.

Il numero uno John C. Malone, anche proprietario, del gruppo di stazioni radiofoniche SiriusXM e della squadra di baseball Atlanta Braves, ha voluto assicurarsi la programmazione del Gran Premio.

Nuovi paesi per l’espansione dello sport

La Formula 1, inoltre, dopo le appassionanti sfide tra Schumacher e Hakkinen, alla fine degli anni novanta e nei primi anni 2000, ha voluto mettersi a lucido, cambiando aspetto e proponendo una nuova immagine.

Bernie Ecclestone, organizzatore fino al 2016 della manifestazione, infatti ha voluto espandere i confini di questo sport, portando popolarità e diritti tv in altre nazioni.

Recentemente, per incentivare la visione al pubblico, sono state aggiunte molte corse, andando ad esplorare nuovi luoghi.

Nuove nazioni hanno ospitato questa disciplina come il Bahrein, l’Azerbaigian, il Singapore e il Qatar ma anche la Siria, la Malesia, il Messico e l’Arabia Saudita.

L’obiettivo era quello di aumentare il volume degli incassi, per raggiungere grosse cifre, cercando di creare spettacolo anche in altri paesi.

Tutto esaurito per la grande corsa

Le tv private e gli sponsor, fiutando l’affare, hanno immediatamente investito le proprie finanze nel comparto, ottenendo dei ricavi di proporzioni monetarie incredibili.

Infatti, attualmente, lo stipendio di Max Verstappen è pari a 40 milioni di dollari ed insieme ai successi nelle gare, ai titoli mondiali e alla pubblicità guadagna 60 milioni.

Una cifra imponente legata appunto al nuovo aspetto di questa disciplina e agli introiti giunti dai media insieme ad un palcoscenico internazionale pieno di emozioni.

Oggi, per il Gran Premio di Miami è previsto il sold out e il vincitore, secondo pronostici, potrebbe essere ancora una volta Max Verstappen.

Tra qualche ora il vincitore potrà festeggiare il proprio successo, ricevendo un ingente quantità di denaro tramite sponsor e diritti tv. ©

📸 Credit: Unsplash