domenica, 16 Giugno 2024

Debiti da saldare, ecco come gestirli

DiIlaria Mariotti

30 Maggio 2024 , ,
Sommario

La morosità è una condizione più diffusa di quanto si possa immaginare. Basta guardare alcuni dati. A marzo 2023 erano 15 i miliardi di rate non pagate da quasi un milione di famiglie italiane, secondo i dati Fabi. Senza contare il Fisco. A fine 2022 i debiti con l’Erario ammontavano alla esorbitante cifra di 1.153 miliardi. A trovarsi ogni anno con una cartella Equitalia da pagare, da anni, sono 7 milioni di italiani. Debitori che quasi mai riescono a estinguere per intero il dovuto. Affrontare i debiti e ritrovare il controllo della situazione finanziaria può essere un’esperienza travolgente, soprattutto quando si parla di cifre importanti. Ritrovare la tranquillità economica è però possibile, seguendo alcune indicazioni.

I primi passi da seguire

Il primo step è procedere con un inventario. Occorre prendersi del tempo per compilare un elenco dettagliato di tutto ciò che va saldato. Bisogna capire esattamente l’entità della somma e i tassi di interesse associati. Una volta identificato il totale, si pianifica un budget che sia il più possibile realistico. Si calcolano le entrate mensili, a cui sottrarre le spese fisse. Solo a quel punto si può allocare una parte per il pagamento del debito.

Dare priorità ad alcuni pagamenti

La precedenza spetta ai debiti con i tassi di interesse più alti, nell’ottica di risparmiare nel  lungo termine. L’ipotesi di consolidare i debiti attraverso un apposito finanziamento che accorpi i prestiti in un’unica rata – la cessione del quinto è un esempio – è un’ipotesi che non va scartata a priori. Può essere presa in considerazione, ma solo valutando attentamente gli interessi applicati e quindi verificando che non si stia accumulando altro debito.

Una mentalità finanziaria positiva

Mettere mano al portafogli per il pagamento dei debiti comporta stress. Ma lo sforzo da fare è quello di sviluppare un’attitudine positiva, pensando al benché piccolo, ma pur sempre successo che si sta ottenendo, che è quello di onorare i propri debiti. In fin dei conti si sta lavorando per un futuro finanziario migliore. E può capitare a tutti di trovarsi indebitati, senza che questo incida sul valore di una persona.

©

📸 Credits: Canva.com

Giornalista professionista, classe 1981, di Roma. Fin da piccola con il pallino del giornalismo, dopo la laurea in Giurisprudenza e qualche esperienza all’estero ho cominciato a scrivere per i giornali, quasi sempre online. All’inizio di cinema e spettacoli, per poi passare a temi economici, soprattutto legati al mondo del lavoro. Settori di cui mi occupo anche per Il Bollettino.