lunedì, 17 Giugno 2024

Rafael Nadal, il patrimonio è da grande slam

Sommario

Una scelta di cuore, ma allo stesso tempo costretta, visti gli innumerevoli infortuni. Rafa Nadal dice addio al tennis, ma è stato uno degli atleti più vincenti di sempre e stride non vederlo protagonista nell’habitat naturale della terra rossa nel Roland Garros, che terminerà Lunedì 12 Giugno. Quanto ha vinto il tennista spagnolo nella sua carriera? 

22 trofei vinti in altrettanti anni di carriera

Il campione nel 2022 ha aggiunto due nuovi titoli del grande slam al suo curriculum (Roland Garros e Australian Open), portando il totale a 22. Un guadagno di 134 milioni di dollari, che lo ha consacrato nella top-10 degli atleti più vincenti di sempre. 

Diversi gli investimenti intrapresi dal tennista spagnolo

Anche il 2023 è stato un anno tutto sommato positivo per lo spagnolo. Il 37enne ha strappato il primo posto fra i cinque tennisti più pagati su People With Money con un fatturato di 46 milioni dollari. Oltre ai titoli conquistati sul rettangolo di gioco, anche gli investimenti intrapresi sono stati azzeccati. Rafa deve la sua fortuna a intelligenti investimenti azionari e accordi di collaborazione con diverse marche di cosmetici. Il tennista, inoltre, possiede anche diversi ristoranti, come per esempio la catena “Le pizze di Papà Rafael” a Madrid, la quale porta nelle casse di Nadal 1.1 milioni all’anno; una squadra di calcio (“Gli Angeli di Manacor”) e una linea di moda chiamata Seduzione by Rafael Nadal. 

Quattordici i Roland Garros conquistati in carriera 

I guadagni del maiorchino sono quindi proporzionali al successo. Nadal, inoltre, è stato l’unico ad aver vinto per 14 volte il Roland Garros, con 102 successi e solamente due sconfitte. Il Re della terra rossa ha superato persino la leggenda di Roger Federer, portando i titoli vinti a 22 rispetto ai 20 conquistati dallo svizzero. L’unico che può superare nella storia è il serbo Novak Djokovic, che detiene nel palmares venti trofei. 

Accordi con Nike e Tommy Hilfiger

I successi, inoltre, hanno permesso al maiorchino di sottoscrivere contratti pubblicitari con diversi marchi di abbigliamento sportivo (Nike, Babolat, Tommy Hilfiger e Richard Mille). Il suo stipendio è di 33 milioni di euro annui, 630 mila a settimana. Tra premi e sponsor il patrimonio si aggira intorno ai 160 milioni. Insomma se l’era Nadal è giunta ormai agli sgoccioli, il tennista spagnolo può essere fiero dei riconoscimenti avuti in ventidue anni di carriera. ©

📸 Credit: Unsplash

Giornalista pubblicista, amante del mondo del calcio. Laureato in Scienze Motorie Sportive all'Università degli Studi di Brescia, per il Bollettino mi occupo principalmente di sport, spettacoli e cultura.