lunedì, 17 Giugno 2024

Quanto vale la nuova Champions League?

Sommario

La nuova edizione della Champions League sarà ancora più ricca. 2,5 miliardi di euro, infatti, verranno messi a disposizione dalla Uefa per i club partecipanti. Ma quanto potrebbero incassare le società sportive?

La coppa più ricca di sempre

Dei 4,4 miliardi di euro che la UEFA incasserà ogni stagione per il nuovo ciclo di coppe, sono 3,3 quelli che saranno distribuiti tra le formazioni partecipanti. Di questi, 2,5 miliardi finiranno nelle casse delle 36 società che prenderanno parte alla Coppa dei Campioni 2024-25, rivisitata e ancora più coinvolgente rispetto alle precedenti edizioni. Il torneo avrà una struttura in stile Superlega o NBA con le squadre qualificate inserite in un unico raggruppamento.  

La distribuzione dei premi

Cambia anche il sistema di distribuzione degli stessi premi. Il nuovo modello presterà attenzione alla partecipazione dei 36 club (dal 25% si passerà al 27,5% di guadagno), ai risultati (dal 30% al 37,5%), market pool e coefficienti che verranno accorpati al 35% dell’incasso netto.

Cifre in rialzo e il tema della meritocrazia

Le cifre per le società che prenderanno parte al torneo europeo saranno riviste al rialzo. Infine il bonus per la partecipazione alla Champions League 2024-25 sarà maggiore (oltre 18 milioni, contro i 15 milioni attuali della stagione attuale); di contro scenderanno le cifre di ranking storico e market pool. La Uefa premierà il percorso nella competizione che avrà un valore complessivo del 50% a livello economico rispetto alle cifre dell’attuale stagione sportiva. Un passaggio chiave il quale potrebbe fruttare nelle casse delle nostre squadre italiane diversi milioni di euro. ©

📸 Credit: Canva

Giornalista pubblicista, amante del mondo del calcio. Laureato in Scienze Motorie Sportive all'Università degli Studi di Brescia, per il Bollettino mi occupo principalmente di sport, spettacoli e cultura.