• giovedì, 2 Dicembre 2021

BORSA GIAPPONE: LA SECONDA METÀ DI LUGLIO CHIUDE A -2,90%

DiRedazione

Ago 1, 2021

Per parlare della Borsa in Giappone, prendendo a riferimento il mercato giapponese in generale ci affidiamo all’andamento dei due maggiori indici quotati al Tokyo Stock Exchange (TSE): Nikkei 225 e il Tokyo stock Price IndeX (Topix).

Borsa Giappone, risalita ai livelli pre pandemia

Nikkei 225 contiene i 225 titoli delle maggiori compagnie quotate al TSE ricalcolati annualmente. Dopo la risalita ai livelli pre-pandemia con un minimo di 16.552,83 Yen toccato il 19 Marzo 2020, l’indice ha visto continuamente crescere il suo valore a partire da ottobre 2020 (23.516,59 Yen il 23 ottobre) fino a toccare il massimo del periodo di 30.017,92 Yen il 19 Febbraio 2021.

I mesi di avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo non sono tuttavia positivi per i mercati poiché la preoccupazione di un nuovo aumento dei contagi causati dalle manifestazioni sportive ha portato rendimenti negativi nell’ultimo periodo mostrando una performance a 3 e 6 mesi negativa, rispettivamente -3,77% e -2,2%. Topix è un indice che racchiude invece tutte le aziende nazionali giapponesi e mostra un comportamento simile, ma più contenuto nelle oscillazioni.

Borsa Giappone, seconda metà di luglio, andamento negativo

La seconda metà di luglio mostra un andamento nettamente negativo con un -2,90% pur mantenendosi complessivamente stabile nell’ultimo mese intorno al valore di 1940 Yen. L’andamento annuale complessivo è in crescita, con il minimo toccato il 31 luglio 2020 a 1.496,06 Yen e il massimo storico di 2012,21 raggiunto a febbraio 2021.

Il titolo di Toyota (TYO: 7203), la più grande azienda giapponese per capitalizzazione di mercato, riflette l’andamento degli indici sopra proposti con una performance stabile nell’ultimo mese e una decisa crescita di valore del 43,36% negli ultimi 365 giorni in cui il titolo è passato dai 6.217 Yen del 31 luglio 2020 ai 10.230 Yen del 17 giugno 2021, massimo del periodo. Hitachi (TYO: 6501) è l’azienda il cui titolo mostra la performance migliore a 6 mesi con un +81,14%. La società ha inoltre registrato un ritorno della quotazione del titolo a 6411 Yen il 25 Giugno 2021, cosa che non accadeva dal 2001. Il valore a 5 anni del titolo è cresciuto del 160%.

©

A cura di Giacomo Colombo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *