giovedì, 23 Maggio 2024
Sommario

Il motomondiale fa tappa sul tracciato di Sachsenring, in Germania, valevole per la settima tappa. Dopo la vittoria al Mugello del campione del Mondo Pecco Bagnaia (salito a quota 131 punti), in sella alla sua Ducati, il tre volte miglior team in MotoGP assapora la possibilità di riscuotere una prima posizione anche sul suolo tedesco, che manca dal 2008. Marc Marquez, invece, conferma di avere grossi problemi con la sua Honda, non all’altezza delle aspettative. 

Il prezzo dei biglietti

Il costo dei biglietti, per il weekend, oscilla dagli 187 euro fino ai 247 sulle tribune; mentre sul prato il prezzo è più contenuto: 61 euro. Il pubblico, come sempre numeroso, dovrebbe battere il record della stagione motociclistica 2022, pari a 233 mila spettatori. Infatti si prospetta un flusso di 235 mila appassionati (+1% rispetto all’anno precedente). 

Una parentesi sulla Ducati 

Al di là dell’enorme successo riscosso dalle prestazioni di Pecco Bagnaia, Marco Bezzecchi e Jorge Martin, che occupano le prime tre posizioni della classifica con più di 100 punti ciascuno, la casa motociclistica bolognese ha chiuso l’anno precedente con risultati da record. Per la prima volta nella sua storia, la Ducati ha totalizzato un fatturato di oltre 1 miliardo, con un aumento del +24% rispetto al 2021 e un utile operativo a quota 109 milioni. Il numero di modelli venduti in tutto il mondo raggiunge la cifra di 61562 unità. Confermato anche un nuovo accordo valido fino al 2026, dove la Ducati agirà in qualità di fornitore unico per le moto che competono nel Campionato Mondiale FIM Enel MotoE. L’azienda italiana avanzerà nel mercato del motociclismo con uno sguardo all’innovazione tecnologica. 

Circuito tedesco infuocato 

Sulla carta, il tracciato tedesco copre una lunghezza di 3,7 km, nettamente inferiore rispetto alla media proposta dalle altre piste fino a questo momento del campionato, motivo per cui i giri da completare sono 30. La conformazione della pista assicura una battaglia feroce, per rimanere in testa al gruppo più veloce. Con un record di 233 mila spettatori superato nel weekend della stagione precedente, il Gran Premio di Germania si prevede sarà una tappa molto accesa anche tra gli atleti in competizione, e i primi risultati delle prove libere parlano chiaro: il circuito del Sachsenring dovrebbe essere ormai una passeggiata per Marc Marquez, vincitore di otto degli ultimi nove GP.  La lotta al podio sarà trasmessa da Sky, in streaming su Now e in chiaro su TV8, a partire dalle ore 14.

La classifica del Mondiale

La classifica è guidata dalla Ducati di Pecco Bagnaia con 131 punti, segue il compagno di reparto Marco Bezzecchi (110); resta in scia lo spagnolo Jorge Martin a 107 della Prima Pramac. Al quarto gradino Brad Binder in sella alla KTM (82 punti); mentre Johann Zarco chiude la top-5 del campionato piloti con 88 punti. Più staccati dal gruppo di testa Luca Marini e Jack Miller rispettivamente a 72 e 62 punti. L’Honda di Marc Marquez, invece, è al tredicesimo posto della graduatoria.
Il vincitore staccherà un assegno da 100 mila euro; 50 la medaglia d’argento e 30mila al terzo classificato. ©

📸Credit: Canva

Giornalista pubblicista, amante del mondo del calcio. Laureato in Scienze Motorie Sportive all'Università degli Studi di Brescia, per il Bollettino mi occupo principalmente di sport, spettacoli e cultura.