domenica, 16 Giugno 2024

SocialFi: il futuro dei social media

DiAndrea Porcelli

10 Giugno 2024
Sommario
SocialFi

SocialFi, abbreviazione di Social Finance, rappresenta la soluzione innovativa del Web3 alle sfide poste dai social media del Web2. Unisce i principi della finanza decentralizzata (DeFi) con i social media, dando agli utenti il controllo sui propri contenuti e permettendo loro di monetizzare direttamente la loro presenza online.

L’essenza e le caratteristiche di SocialFi

SocialFi sfrutta la tecnologia blockchain per decentralizzare le piattaforme di social media, eliminando così la necessità di autorità centrali che dominano le reti sociali tradizionali. Questa decentralizzazione consente agli utenti di mantenere il controllo sui propri dati e contenuti, garantendo maggiore privacy e autonomia. Gli utenti possono interagire con piattaforme che offrono ricompense finanziarie per attività come pubblicare, mettere “mi piace” e condividere contenuti, trasformando le interazioni sociali in opportunità economiche​.

  1. Organizzazioni Autonome Decentralizzate (DAO): le piattaforme SocialFi spesso utilizzano DAO per la governance, assicurando che il controllo sia distribuito tra gli utenti piuttosto che essere centralizzato. I DAO prendono decisioni cruciali, comprese quelle relative alla moderazione dei contenuti e alla distribuzione dei ricavi​.
  2. Token sociali: queste piattaforme utilizzano token sociali per facilitare le interazioni e la monetizzazione. I creatori possono emettere i propri token, che i fan e i follower devono possedere per interagire con i contenuti. Questo sistema non solo incentiva un coinvolgimento genuino, ma consente anche ai creatori di beneficiare direttamente della loro popolarità e influenza​.
  3. Integrazione NFT: i token non fungibili (NFT) svolgono un ruolo cruciale nel stabilire la proprietà digitale e l’identità sulle piattaforme SocialFi. I creatori possono tokenizzare i loro contenuti, siano essi arte, musica o testi, garantendo la prova di proprietà e guadagnando dalle loro creazioni attraverso vendite e royalties​.

Vantaggi di Social Finance

  1. Monetizzazione migliorata: a differenza delle piattaforme Web2 dove la monetizzazione è spesso limitata e controllata dalla piattaforma, SocialFi consente ai creatori di monetizzare direttamente i loro contenuti e il loro coinvolgimento. Questo include guadagnare tramite token sociali, NFT e ricavi pubblicitari decentralizzati​.
  2. Resistenza alla censura: decentralizzando la moderazione dei contenuti, le piattaforme SocialFi mitigano il rischio di censura arbitraria. Gli utenti decidono collettivamente quali contenuti devono essere visibili, promuovendo la libertà di espressione mentre bilanciano la necessità di prevenire contenuti dannosi​.
  3. Privacy e controllo dei dati: gli utenti mantengono la proprietà dei loro dati, che sono archiviati su una rete decentralizzata, riducendo il rischio di violazioni dei dati e abusi. Questo è in netto contrasto con le piattaforme Web2, dove i dati degli utenti sono spesso sfruttati a scopo di lucro​.

Sfide e prospettive future

Nonostante il suo potenziale, SocialFi affronta sfide significative. La scalabilità rimane una preoccupazione importante, poiché le reti blockchain devono gestire enormi quantità di dati in modo efficiente per competere con i giganti dei social media già affermati. Inoltre, la sostenibilità delle ricompense basate sui token è sotto scrutinio, poiché la fattibilità a lungo termine di questi modelli economici deve ancora essere dimostrata​.

Diverse piattaforme stanno guidando l’innovazione nel campo SocialFi:

  1. Friend.tech: questa app decentralizzata permette agli utenti di acquistare “chiavi” per accedere a contenuti esclusivi e interagire con i creatori, promuovendo un modello di coinvolgimento guidato dalla comunità​.
  2. Lens Protocol: costruito sulla blockchain Polygon, Lens Protocol offre un grafico sociale decentralizzato, consentendo agli utenti di possedere e trasferire le loro interazioni sociali tra diverse piattaforme in modo semplice​.
  3. Theta Network: incentrato sullo streaming video decentralizzato, Theta Network sfrutta la larghezza di banda e le risorse informatiche condivise dagli utenti per migliorare la distribuzione dei video, ricompensando i partecipanti con token​.

In conclusione, SocialFi rappresenta un cambiamento significativo nel funzionamento dei social media, enfatizzando il controllo degli utenti, la privacy e la monetizzazione diretta. Man mano che queste piattaforme evolvono, hanno il potenziale di ridefinire le interazioni sociali online, creando un panorama digitale più equo e decentralizzato.

Ho sempre avuto questa passione: imparare cose nuove e poi distribuirle tramite notizie agli altri. Proprio questa passione mi ha portato al mondo del web3, finanza digitalizzata e crypto. Mi occupo di mostrare una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma con un gran potenziale davanti.