venerdì, 19 Aprile 2024

Calciomercato: il nuovo Milan a stelle e strisce

Sommario

Chiuso il campionato italiano al quarto posto, e con un guadagno di 16,7 milioni, tra i premi UEFA e Lega Serie A, il Milan conferma un bilancio in positivo fin dal primo semestre della stagione 2022-23 a quota 144 milioni. Una crescita che si considera anche a fronte di spese più basse rispetto all’annata precedente (148,6 milioni contro 151,1 milioni). La differenza costi e guadagni ha portato a un valore piuttosto basso di perdita -4,7 milioni, a differenza dei -12,2 milioni del 2021.

Troppi esuberi

La società rossonera ha già movimentato il tavolo delle trattative. La prima illustre cessione riguarda Sandro Tonali: l’ex Brescia è stato acquistato dal Newcastle per 80 milioni di euro, bonus inclusi. Il club, inoltre, ha già salutato Marco Brescianini (900 mila acquistato dal Cosenza) e Daniel Maldini, la scorsa stagione allo Spezia, il quale verrà ceduto a titolo definitivo. Sul figlio d’arte forte l’interesse di diverse società di Serie A come Empoli e Frosinone. Il club di Maurizio Stirpe, inoltre, sarebbe interessata anche a Marco Nasti, l’attaccante in prestito al Cosenza nella passata stagione, viene valutato 900 mila euro.

Il caso Charles De Ketelaere

Diversi anche gli esuberi da sistemare. Su tutti Charles De Ketelaere, il fantasista belga fu acquistato dal Milan la scorsa estate per 35 milioni di euro. Il trequartista però sembrerebbe non entrare nel nuovo progetto di Stefano Pioli. Lo stesso allenatore ha dato il via libera alla cessione se dovesse arrivare un’offerta congrua ai 30 mlioni. Da rivedere anche le prospettive di carriera del franco-algerino Yacine Adli (€8,5 milioni), sul quale il tecnico parmense non è riuscito a riporre la propria fiducia oltre 140 minuti giocati in stagione.

Ufficiale il primo colpo in entrata

Ufficiale il primo colpo targato dal nuovo diesse Giorgio Furlani: si tratta di Loftus-Cheek, centrocampista fisico e di qualità prelevato dal Chelsea per 20 milioni di euro. Sempre in entrata, la trattativa più interessante è legata a Davide Frattesi. La mezz’ala neroverde è l’oggetto del desiderio per diversi top club di Serie A, conteso tra Inter, Juventus, Roma e lo stesso Milan. Il classe ‘99 viene valutato dal direttore sportivo Giovanni Carnevali non meno di 35-40 milioni.

Il Milan pensa a due giocatori statunitensi

Riflettori puntati anche su Christian Mate Pulisic del Chelsea (25 milioni) e Yunus Musah del Valencia (20 milioni), entrambi di nazionalità statunitense. La corsia preferenziale però resta il giovane Tijjani Reijnders, valutato 18-22 milioni dall’AZ Alkmaar, squadra olandese. In via di definizione l’approdo dell’ex Lazio Luka Romero per una cifra intorno agli 800 mila euro. Timido, invece, l’approccio per Ryan Gravenberch del Bayern Monaco: il cartellino si attesta sui 35 milioni, ma l’ex Ajax ha un ingaggio “pesante” per le casse rossonere da 9,1 milioni di euro. ©

📸 Credit: Canva

Giornalista pubblicista, amante del mondo del calcio. Laureato in Scienze Motorie Sportive all'Università degli Studi di Brescia, per il Bollettino mi occupo principalmente di sport, spettacoli e cultura.