sabato, 13 Luglio 2024

Gas, stop al mercato tutelato per oltre 6 milioni di utenti

Sommario
gas

Stop al mercato tutelato del gas. A partire da oggi si entra nel mercato libero. La decisione intrapresa da ARERA (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) ci obbliga a non godere più dei benefici delle tariffe fisse in bolletta e dipendere dai prezzi decisi dai singoli fornitori in base all’andamento del mercato. Qualora non sia stata già scelta e comunicata la formula contrattuale alla quale aderire, passeremo ad altri tipi di offerte applicate direttamente dai fornitori. Per l’energia elettrica invece si potrà usufruire dei prezzi calmierati fino a luglio, se però non cambieremo gestore in autonomia, sarà ARERA a sceglierlo per noi in base all’area geografica nella quale risiediamo.

Quante sono le famiglie coinvolte

Sono 6.100.000 i consumatori coinvolti nella transizione. Rappresentano il 29,5% delle utenze domestiche italiane che sono in totale 20.400.000. Attualmente già 14.100.000 famiglie, circa il 69%, hanno aderito al mercato libero scegliendo nuovi tipi di offerte dopo aver ricevuto nel settembre 2023 la lettera che informava i cittadini della cessazione del mercato tutelato.

Gas e clienti vulnerabili

Solo i clienti vulnerabili potranno restare nel mercato tutelato. Le utenze domestiche che rientrano in tale categoria riguardano nuclei familiari in condizioni economicamente svantaggiate, disabili, over 75, malati che necessitano di apparecchiature salvavita e persone evacuate dalle proprie abitazioni a causa di calamità naturali. Chi risponde a questi parametri può sollecitare il gestore, attraverso una comunicazione formale, affinché sia reinserito tra gli utenti che beneficiano dei prezzi praticati per le fasce fragili che non subiranno alcun tipo di variazione.   

Mercato libero e offerte Placet

Ognuno può selezionare e aderire al contratto che ritenga più favorevole, attingendo dal bacino di proposte del mercato libero del gas. Chi non lo farà sarà trasferito automaticamente dal venditore tra le utenze con offerte Placet (Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela). Si tratta di un contratto standard che non prevede promozioni speciali, premi fedeltà o sconti che generalmente i gestori propongono per accaparrarsi o fidelizzare il cliente. ©

Credits: Canva

Giornalista professionista appassionata di geopolitica. Per Il Bollettino mi occupo di economia e sviluppo sostenibile. Dal 2005 ho lavorato per radio, web tv, quotidiani, settimanali e testate on line. Dopo la laurea magistrale in Giornalismo e Cultura Editoriale, ho studiato arabo giornalistico in Marocco. Ho collaborato a realizzare in Saharawi il documentario La sabbia negli occhi e alla stesura della seconda edizione del Libro – inchiesta sulla Statale 106. Chi è Stato?