• venerdì, 27 Maggio 2022

Juve-Inter, riflettori sul derby d’Italia: quanto valgono i loro campioni

DiSimone Vazzana

1 Aprile 2022
juve-inter

Un dream team da 600 milioni di euro. Ecco quanto varrebbe la super formazione se Juventus e Inter unissero le forze. Dopo il flop della Nazionale, la Serie A riparte con il derby d’Italia tra le ultime due squadre che hanno vinto lo scudetto. I bianconeri sono quarti con 59 punti, 7 in meno del Milan capolista. I neroazzurri hanno 60 punti e sono terzi: nelle ultime sette gare hanno vinto solo una volta, ma devono recuperare una partita (col Bologna). Per questo motivo è un match più “pesante” per la Juventus di Allegri che, in caso di mancato successo, saluterebbe definitivamente le velleità scudetto. A prescindere dall’esito della sfida JuveInter, sul campo vedremo il meglio della Serie A, non solo per le qualità tecniche ma anche per gli stipendi di capogiro.

JUVE-INTER, LA TOP 11 DEI GIOCATORI PIÙ COSTOSI

Ipotizzando un 3-4-3 (un portiere, tre difensori centrali, due esterni di centrocampo, due centrocampisti centrali e tre attaccanti), nel dream team ci sono 7 giocatori dell’Inter e 4 della Juventus. Della lista fa parte anche Federico Chiesa, che è infortunato e non sarà realmente in campo, ma resta uno degli attaccanti esterni più importante della Serie A e della Nazionale (a proposito: quanto perderà l’Italia a causa dell’assenza dal prossimo Mondiale).

Ecco la top 11 di Juve-Inter, che vale in tutto 600 milioni di euro:

  • Wojciech Szczesny (31 anni, Juventus): valore di mercato 15 milioni di euro;
  • Milan Skriniar (27 anni, Inter): valore di mercato 65 milioni di euro;
  • Matthijs de Ligt (22 anni, Juventus): valore di mercato 70 milioni di euro;
  • Alessandro Bastoni (22 anni, Inter): valore di mercato 60 milioni di euro;
  • Denzel Dumfries (25 anni, Inter): valore di mercato 20 milioni di euro;
  • Nicolò Barella (25 anni, Inter): valore di mercato 70 milioni di euro;
  • Marcelo Brozovic (29 anni, Inter): valore di mercato 40 milioni di euro;
  • Robin Gosens (27 anni, Inter): valore di mercato 35 milioni di euro;
  • Federico Chiesa (24 anni, Juventus): valore di mercato 70 milioni di euro;
  • Dusan Vlahovic (22 anni, Juventus): valore di mercato 85 milioni di euro;
  • Lautaro Martinez (24 anni, Inter): valore di mercato 70 milioni di euro.
juve-inter
Juve-Inter, riflettori sul derby d’Italia: quanto valgono le loro stelle
QUANTO VALE (E QUANTO SPENDE) LA JUVE

Il valore della rosa della Juventus in questa stagione è di 555,6 milioni di euro (dati Transfermarkt). Oltre ai giocatori inseriti nella top 11 del big match con l’Inter, ci sono Paulo Dybala (40 milioni di euro, anche se sarà acquistabile a zero da chiunque dal 1° luglio, non avendo rinnovato il contratto con il club), Manuel Locatelli (35), Alvaro Morata (30), Moise Kean (28), Denis Zakaria (27), Weston McKennie (25), Arthur (20), Adrien Rabiot (18), Danilo (15), Federico Bernardeschi (15), Juan Cuadrado (10), Kaio Jorge (10), Alex Sandro (9), Leonardo Bonucci (8), Luca Pellegrini (8), Mattia De Sciglio (6), Mattia Perin (4), Daniele Rugani (3,5), Marley Aké (2,2), Giorgio Chiellini (1,5), Carlo Pinsoglio (400 mila euro).

Dal punto di vista del monte stipendi, la Juventus spende, al lordo, 275,1 milioni di euro per gli ingaggi (poco meno di 145 milioni netti). Tra i più pagati (sempre al lordo) c’è Paulo Dybala (13,5), seguito da Szczesny (12), Bonucci (12), Alex Sandro (11,1) e De Ligt (10,5).

QUANTO VALE (E QUANTO SPENDE) L’INTER

Il valore della rosa dell’Inter in questa stagione è di 528,9 milioni di euro (dati Transfermarkt). Oltre ai giocatori inseriti nella top 11, ci sono Stefan De Vrij (35 milioni di euro), Hakan Calhanoglu (35), Joaquin Correa (26), Federico Dimarco (16), Ivan Perisic (10), Roberto Gagliardini (10), Matteo Darmian (7), Matias Vecino (5), Edin Dzeko (4), Ionut Radu (4), Alexis Sanchez (3,5), Danilo D’Ambrosio (3,5), Samir Handanovic (2,5), Arturo Vidal (2,5), Felipe Caicedo (2,5), Andrea Ranocchia (1), Aleksandar Kolarov (1), Alex Cordaz (400 mila euro).

Dal punto di vista del monte stipendi, l’Inter spende, al lordo, 137,3 milioni di euro per gli ingaggi (poco meno di 80 milioni netti). Tra i più pagati (sempre al lordo) ci sono Calhanoglu, Dzeko e Perisic (9,25 milioni di euro per tutti e tre).

Simone Vazzana

Linkedin: Simone Vazzana

Twitter: Simone_Vazzana

FOTO copertina da Unsplash
FOTO interna da Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *