sabato, 2 Marzo 2024

Da Cluedo a Risiko: ecco le sfide più amate

Sommario

Nel 2023, dopo i videogames, sono i giochi da tavolo a cogliere meglio lo spirito dei tempi.
Al momento, tra i più acquistati nei negozi fisici e online si distinguono i generi di guerra, strategici, ma anche quelli orientati verso fini più educativi, adatti per tutte le età.
I dati più recenti confermano Terraforming Mars (1.5 milioni di copie), Pandemic Legacy (boom di 2 milioni di vendite durante la pandemia), Wingspan (280 mila unità nel 2022) e Ticket to Ride (oltre $150 milioni di fatturato all’anno). I giochi in scatola più amati, invece, sono: il Risiko! inventato nel 1957 dal regista francese Albert Lamorisse, il quale ha venduto più di 25 milioni di unità
Pictionary è il gioco a squadre più riconoscibile di tutti, con 38 milioni di vendite; segue Othello (40 milioni di copie), in circolazione dal 1883, capace di collaudare intuito e strategia. Al quinto posto troviamo Trivial Pursuit, una rivisitazione dello Scarabeo classico, che nel 2008 è stato acquistato dalla Hasbro per 80 milioni di dollari. Più di 100 milioni di unità distribuite, vicino al celebre Battaglia navale del 1931. Il Cluedo è al quarto gradino e ha fatto registrare 150 milioni di unità vendute, classificandosi come tra i giochi più multi-generazionali del secolo. 

Il gioco degli scacchi è ancora il più amato e venduto 

Monopoly raggiunge il podio con più di 275 milioni di unità, di proprietà della Hasbro, nell’ultimo periodo sta conoscendo una fase di crescita non indifferente; medaglia d’argento per La Dama con una tradizione millenaria alle spalle e una stima di versioni vendute pari a più di 50 miliardi. Sul gradino più alto, invece, troviamo gli scacchi, inventati in India nel VI secolo d.C. giunti in Europa con la loro versione moderna e attuale nel 1200. Con un picco di vendite nella seconda metà del Novecento, rimangono il gioco da tavolo più diffuso al mondo, con 3 milioni di unità vendute solo negli USA ogni anno.

Gli USA mantengono il monopolio sul mercato

Oggi, dei 36 mila giochi diversi disponibili, più di 5000 nuovi titoli sono stati pubblicati solo nel 2020, con un tasso di vendite salito al +11%. I primi 50 prodotti in cima alla classifica dei giochi da tavolo più popolari hanno registrato un fatturato medio di 13 mila euro soltanto durante il Black-Friday (consueto appuntamento dell’ultima settimana di Novembre). Il numero di ricerche di Amazon per la categoria aumentano di anno in anno, superando la quota di 510 mila. L’America mantiene il monopolio sul mercato, con 9 milioni di unità vendute nel 2020 e legittima il business dei Board game bars and cafesluoghi di ristoro adibiti alla pratica dei giochi da tavolo, i cui introiti sfiorano i $2.1 miliardi. 

L’Europa insegue con il 40%; Oriente e Pacifico puntano di raggiungere i 4 miliardi di incasso

Segue l’Europa, che detiene il 40% della quota globale, mentre le aree dell’Oriente e Pacifico hanno l’obiettivo di raggiungere i 4 miliardi di dollari entro il 2025. Si tratta quindi di un mercato in continua espansione, con una valutazione complessiva di 8.5 miliardi di dollari nel 2019, $9.6 miliardi nel 2021, e destinato a raggiungere i 12 miliardi entro la fine dell’anno solare, con una crescita del +13%. 
Anche in Italia i giochi da tavolo occupano una fetta di mercato sostanziosa: 100 milioni di euro, per un totale 800 nuovi titoli ogni anno, un’impennata record di vendite del +33% dalla pandemia, con un pubblico che copre soprattutto una fascia d’età compresa tra i 25 e i 39 anni. In particolare, la casa editrice francese Asmodee Editions, nel nostro Paese ha fatturato 15 milioni nel 2020, autrice delle espansioni di Dixit e delle uscite che ruotano intorno all’universo narrativo di Frosthaven, lanciato nel 2020 attraverso una campagna su Kickstarter, il quale è diventato il terzo prodotto più finanziato sulla piattaforma. Ecco qui sotto la classifica dei giochi in scatola più venduti. ©

TOP-10 giochi in scatola:

🥇  Scacchi
🥈  Dama 
🥉  Monopoly

4° posto: Cluedo
5° posto: Trivial Pursuit
6° posto: Scarabeo
7° posto: Othello
8°posto: Pictionary
9° posto: RisiKo!
10° posto: Backgammon

📸 Credit : Canva 

Giornalista pubblicista, amante del mondo del calcio. Laureato in Scienze Motorie Sportive all'Università degli Studi di Brescia, per il Bollettino mi occupo principalmente di sport, spettacoli e cultura.