mercoledì, 29 Maggio 2024

Mercati finanziari: ecco 3 settori da tenere sotto controllo

Sommario
settori

Tecnologia e healthcare sempre più al centro, ma si aprono spazi per i finanziari. Con le aspettative di inflazione in miglioramento e nell’attesa di un’inversione di rotta da parte della politica monetaria, questo 2024 è teatro di una svolta nelle condizioni di Mercato. Ecco tre settori da tenere d’occhio nei prossimi mesi.

Tech

Il settore tecnologico, che aveva riportato una lieve flessione dei rendimenti tra fine 2022 e inizio 2023, col calo della domanda pandemica, torna a crescere stabilmente. Con il boom dell’AI (qui per saperne di più) a fare da catalizzatore di questa ripresa, S&P prevede che il settore guadagnerà il 29% nel 2024. Non a caso, continua a essere il peso massimo anche sul piano degli investimenti: vale il 23,68% del MSCI World Global Index, primo comparto assoluto.

La crescita dell’anno passato però si concentra su pochi incumbent di grandi dimensioni, i cosiddetti “Magnificent 7”, trascurando per lo più i nuovi arrivati. Per questi ultimi, il 2023 non è stato un anno semplice. Nonostante la febbre dell’intelligenza artificiale che ha pervaso i Mercati nell’anno passato, gli investimenti di Venture Capital hanno visto una contrazione in tutta Europa, costringendo le Startup a tirare la cinghia. Ma i numeri restano storicamente alti se paragonati a volumi e numero di operazioni precedenti alla pandemia, mentre l’allentamento delle condizioni di credito potrebbe preparare un risveglio del VC. E aprire ghiotte opportunità d’investimento

Healthcare

Mentre il tech è in piena corsa, la salute prepara il suo risveglio. Il settore sta ancora scontando la “normalizzazione” dei profitti seguita alla pandemia e al rally che le campagne vaccinali hanno portato. Tuttavia, le entrate più stringate non hanno impedito alla maggior parte dei colossi farmaceutici di mantenersi in verde. E la resilienza dimostrata dal comparto in questo frangente non fa che confermare le aspettative positive e la sostenibilità della posizione acquisita. Tanto più perché Healthcare significa molto più che Big Pharma. Anzi, proprio dal resto di questo vasto mondo emerge la maggiore vitalità: dalla telemedicina, alla medicina nucleare, per arrivare alla rivoluzione prospettata dai “wearable devices”, le frontiere di innovazione tecnologica sono numerose e ricche di opportunità.

Financials

In un’epoca di ribassi dei tassi come quella che molti prospettano, i finanziari possono non sembrare la direzione più ovvia in cui guardare. L’ascesa dei profitti bancari cui abbiamo assistito negli ultimi due anni potrebbe giungere al termine, drenando risorse liquide. Ma non tutto il segmento è rate sensitive e al contrario, una buona parte di esso potrebbe beneficiare dall’inversione. In particolare, immobiliare e credito al consumo, che hanno languito nella fase hawkish delle Banche Centrali, sono ottimiste in questo frangente. In compenso, l’intero comparto, come nota nei suoi dati Blackrock, è scambiato sottoprezzo da anni, con uno sconto del 32% rispetto all’indice MSCI ACWI. Le stesse banche continuano ad avere i rapporti Price Earnings (prezzo/guadagni) più bassi di tutta la Borsa Italiana: delle prime dieci quotate con il rapporto PE più basso figurano 4 banche e un asset manager.

©

📸 Credits: Canva.com

Studente, da sempre appassionato di temi finanziari, approdo a Il Bollettino all’inizio del 2021. Attualmente mi occupo di banche ed esteri, nonché di una rubrica video settimanale in cui tratto temi finanziari in formato "pop".